Novak Djokovic: "Amo ancora il tennis, non escludo di giocare fino a 40 anni"


by   |  LETTURE 1543
Novak Djokovic: "Amo ancora il tennis, non escludo di giocare fino a 40 anni"

A dispetto di una carriera piena di successi, Novak Djokovic ha dovuto affrontare anche momenti di crisi. Sua moglie Jelena ha infatti recentemente dichiarato che il serbo sembrava intenzionato a smettere di giocare a tennis dopo l’eliminazione a Miami nel 2018.

Il numero 1 del mondo, ancora imbattuto nel 2020 prima della sospensione, ha voluto ribadire il suo amore per questo sport. “Nutro un grande amore per il tennis, sia per ciò che mi ha permesso di fare che per tutte le soddisfazioni che mi ha dato.

A volte è difficile perché devi sacrificare molte cose, non posso trascorrere tutto il tempo che vorrei con la mia famiglia e devo viaggiare tutto l’anno, ma sono davvero grato alle persone che mi amano in ogni angolo del mondo.

È un percorso emozionante che non ho scelto io, ma è stato il contrario” – ha raccontato Nole in un’intervista a Graham Bensinger. La carriera di Djokovic è ancora ben lontana dalla sua conclusione.

Il veterano di Belgrado non ha escluso di continuare fino a 40 anni: “Affinché ciò accada, devo trovare armonia, serenità familiare, salute, che tutto sia in ordine nella mia vita privata ecc. Sono consapevole che prima o poi dovrò ridurre il numero di tornei a cui partecipo, ma tutte le mie scelte saranno funzionali a rimanere nel circuito il più a lungo possibile”.