Davidovich Fokina: “Novak Djokovic è grandioso. Kyrgios? Una brava persona”


by   |  LETTURE 1420
Davidovich Fokina: “Novak Djokovic è grandioso. Kyrgios? Una brava persona”

Promessa del tennis spagnolo, il ventenne Alejandro Davidovich Fokina ha raggiunto al massimo l’82° posizione del ranking ATP lo scorso ottobre, mentre oggi ricopre la 97°. Negli Slam non è ancora riuscito a superare il secondo turno, ma in doppio è già stato in grado di conquistare il suo primissimo titolo ATP in quel di Santiago del Cile, solamente qualche mese fa.

“Credo che Djokovic abbia raggiunto dei risultati grandiosi, anche a causa della sua rivalità con Rafael Nadal e Roger Federer”, ha commentato lo spagnolo a Diario AS. Fokina si è anche espresso sull’australiano Nick Kyrgios, che non gode certo di un’ottima fama in campo mediatico: “Ha passato dei guai in campo, ma è una brava persona”.

Alejandro ha quindi commentato l’attuale situazione nel mondo del tennis, con il circuito che rischia seriamente di riprendere solo nel 2021: “Forse il vaccino arriverà presto e saremo di nuovo in grado di giocare, ma in uno sport globale come il nostro la situazione si deve essere normalizzata in tutti i Paesi.

Se superi il test ed hai avuto il Coronavirus, o se anche non ce l’hai, non credo che tu debba essere vaccinato”. Circa i lati più negativi della carriera da tennista professionista, Fokina ha concluso: “E’ il non avere una vita come gli altri.

E’ un paradosso, perché mi piace ciò che faccio e lo trovo divertente, ma mi manca la mia famiglia e mi mancano i miei amici, che vedo molto raramente. La cosa peggiore per me è il non poter rimanere a casa tanto quanto vorrei”.