Djokovic: "Mi sento bene e sto giocando bene. Mi piace giocare questo torneo"


by   |  LETTURE 2054
Djokovic: "Mi sento bene e sto giocando bene. Mi piace giocare questo torneo"

Grazie alla netta vittoria ottenuta contro Karen Khachanov ai quarti di finale del torneo ATP 500 di Dubai, Novak Djokovic ha blindato il suo posto sulla vetta del ranking ATP ai danni di Rafael Nadal. Il campione serbo ha giocato un’altra eccezionale partita ed ha concesso solo le briciole al suo avversario.

“Non so se sto giocando il miglior tennis della mia carriera, perché è una grande affermazione, ma mi sento bene e sto giocando bene” , ha dichiarato il 17 volte vincitore di un torneo dello Slam in conferenza stampa.

"Mi piace giocare qui, l’ho sempre detto. Mi piacciono le condizioni, anche se con il vento non è facile servire e trovare il ritmo giusto. So che non è stata la miglior partita di Karen, ma penso di aver giocato un match molto solido.

Sto cercando di concentrarmi sul presente e di eseguire il mio piano di gioco. Non sono andato bene come nelle prime due partite al servizio, in termini di percentuale di prime palle, ma il secondo servizio è stato abbastanza accurato.

Mi sono mosso davvero bene in fase difensiva, ho variato molto bene i miei colpi e giocato diversi drop shots. Questo era il mio obiettivo. Anche se sono concentrato non vuol dire che non mi diverta, la competizione è sempre qualcosa che mi dà piacere.

Non sono sempre calmo in campo, ma la capacità di focalizzarmi sui colpi e l’esperienza di anni sul Tour sicuramente mi aiutano a non perdere il controllo”. Djokovic affronterà in semifinale Gael Monfils, che ha battuto in due set Richard Gasquet ed è in serie positiva da 12 partite.

Il francese ha così parlato del suo prossimo avversario. “Non ha perso una partita quest’anno, quindi è davvero in ottima forma. Dovrò entrare in campo con un preciso piano di gioco, vedremo come andranno le cose. Le altre 16 volte ho scelto la tattica sbagliata, visto che sono sotto 16-0 contro di lui”.