Novak Djokovic: "Inizio a sentirmi a mio agio. Federer e Nadal sono maturati"


by   |  LETTURE 6368
Novak Djokovic: "Inizio a sentirmi a mio agio. Federer e Nadal sono maturati"

Da Melbourne - Per la dodicesima volta nella sua carriera, Novak Djokovic ha ottenuto l'accesso alla seconda settimana degli Australian Open. Il 16 volte campione Slam ha liquidato Yoshihito Nishioka in meno di un’ora e mezza centrando per la 50ma volta gli ottavi in un torneo dello Slam.

"Quando inizi ogni set in vantaggio, tutto diventa più facile. Ti senti un pochino più rilassato. Credo che il mio servizio sia stato – ancora una volta – molto efficace e mi abbia consegnato numerosi punti gratuiti, proprio come era accaduto nei primi due round.

Lui è sicuramente uno dei giocatori più rapidi del circuito, recupera tantissime palline. Ho attuato molto bene il mio piano tattico contro di lui” – ha dichiarato il fenomeno serbo in conferenza stampa.

Nonostante tutti i successi ottenuti in carriera, Djokovic non ha mai smesso di migliorarsi: “Puoi sempre fare di più, credo che sia la bellezza di questo sport. Finora sono soddisfatto del mio rendimento, sto servendo bene e anche da fondo campo sono stato solido.

Vorrei mantenere questo livello di gioco. Sto iniziando a sentirmi a mio agio in campo, proverò a continuare in questo modo”. Nole è stato interrogato anche sul rapporto tra Roger Federer e Rafael Nadal: “C’è sempre stato grande rispetto tra di loro.

Naturalmente, all’inizio della loro rivalità, le cose sembravano un pochino diverse da come sono ora. Penso che entrambi siano maturati sia come giocatori che come persone, il loro rapporto si è evoluto di conseguenza”.

Non poteva mancare un commento sul ritiro di Caroline Wozniacki: “Prima di tutto è triste vederla lasciare il tennis, dato che è stata una grande campionessa e anche una mia amica per molti anni. Trascorreva parecchio tempo a Montecarlo, dove risiedo con la mia famiglia.

È una persona meravigliosa, lascerà una grande eredità. Ha dovuto lottare per rimanere in salute nell’ultimo anno e mezzo, mi auguro che sia felice la sua vita dopo il tennis. Sembra che abbia intenzione di fare dei figli. Le auguro ogni bene”.