Novak Djokovic: "È sicuramente uno dei momenti più belli della mia carriera"


by   |  LETTURE 2512
Novak Djokovic: "È sicuramente uno dei momenti più belli della mia carriera"

La Serbia di Novak Djokovic ha battuto la Spagna in una emozionante sfida e si è aggiudicata la prima edizione dell’ATP Cup. Dopo la sconfitta di Dusan Lajovic contro Roberto Bautista Agut, ci ha pensato il 16 volte campione Slam a sistemare le cose e portare la Serbia al trionfo.

Djokovic si è prima liberato in due set di Rafael Nadal, e poi ha sconfitto, insieme a Viktor Troicki, la coppia formata da Feliciano Lopez e Pablo Carreno Busta. “Ho cercato di togliere tempo a Rafa” , ha spiegato Djokovic in conferenza stampa.

“Ho servito molto bene e sono estremamente soddisfatto del modo in cui ho giocato. Ho iniziato la partita in maniera perfetta, tutto ha funzionato nel migliore dei modi per me. Il supporto che abbiamo ricevuto dai nostri tifosi è stato davvero incredibile.

Ricorderò questa esperienza per il resto della mia vita. È sicuramente uno dei momenti più belli della mia carriera. Sono stato fortunato ad avere una straordinaria carriera negli ultimi 15 anni, ma giocare per il mio paese, insieme ad alcuni dei miei migliori amici, è speciale.

Facciamo parte di uno sport individuale, in cui giochiamo da soli. Ma in queste competizioni non sei mai solo: anche in singolare hai sempre i tuoi compagni di squadra pronti a darti forza. Non ho mai vissuto un’atmosfera del genere su un campo da tennis.

Il pubblico ci ha aiutato a vincere”. Troicki, dopo il successo ottenuto in doppio, ha voluto infine elogiare il leader della sua squadra. “Voglio ringraziare Novak per aver giocato di nuovo con me. È stata, come sempre, una bellissima esperienza.

Ricordo di aver giocato la prima volta con lui all’età di 9/10 anni. Ricorderò questo torneo per il resto della mia vita”.