Novak Djokovic: "Il cambio della guardia è inevitabile. Su Andy Murray..."



by   |  LETTURE 3952

Novak Djokovic: "Il cambio della guardia è inevitabile. Su Andy Murray..."

Novak Djokovic si è presentato davanti ai giornalisti alla vigilia del suo esordio nella tradizionale esibizione di Abu Dhabi. Il numero 2 del mondo debutterà contro Stefanos Tsitsipas, che ha chiuso il 2019 con il successo alle Nitto ATP Finals di Londra.

Secondo numerosi fan e addetti ai lavori, il 2020 potrebbe rappresentare l’anno giusto per il definitivo ricambio generazionale. “Stiamo cercando di prolungare il più possibile il nostro dominio, anche se sappiamo che il cambio della guardia è inevitabile.

È il ciclo naturale delle cose. I giovani si stanno avvicinando sempre di più, come hanno già dimostrato Dominic Thiem, Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas. Possiamo soltanto continuare a dare il meglio di noi stessi e sperare che il ricambio avvenga il più tardi possibile” – ha dichiarato Nole (come riportato da Yahoo).

Il 16 volte campione Slam ha parlato anche del ritorno di Andy Murray ad alti livelli: “Stiamo parlando di un guerriero, è molto stimolante vedere tutto ciò che ha fatto per il tennis. Quando ho guardato il suo documentario, non è stato facile gestire le emozioni.

Ha la mia stessa età e abbiamo condiviso parecchi momenti assieme. Il suo esempio è significativo per molti giovani, ha dimostrato che non bisogna mai arrendersi”. Djokovic andrà a caccia del suo quinto titolo negli Emirati Arabi.