Djokovic: "Sinner ragazzo educato e volenteroso, è la prossima stella"


by   |  LETTURE 5403
Djokovic: "Sinner ragazzo educato e volenteroso, è la prossima stella"

Novak Djokovic è apparso davvero in forma durante il match vinto in due set contro Matteo Berrettini alle ATP Finals di Londra. Il 16 volte campione Slam ha parlato proprio della gestione delle energie e della preparazione all’ultima parte della stagione in conferenza stampa.

“Probabilmente è una combinazione di cose” , ha dichiarato il belgradese. “Provo a prendermi cura del mio corpo durante tutto l’anno e a circondarmi delle persone giuste. Cerco di essere sempre professionale e il duro lavoro quotidiano alla lunga ripaga.

Questi sono alcuni dei motivi che mi permettono di essere in forma alla fine della stagione. Anche dal punto di vista mentale devi essere bravo ad utilizzare l’ultima goccia di energia che hai conservato per finire la stagione nel migliore dei modi”.

A Djokovic è stato poi chiesto cosa pensasse del giovane tennista italiano Jannik Sinner, che lo scorso sabato ha vinto le Next Gen ATP Finals di Milano. “Voglio congratularmi con lui per la vittoria delle Next Gen Finals.

Ho visto il torneo. Aver vinto, in quella maniera, contro de Minaur è davvero impressionante. Alex aveva raggiunto la finale lo scorso anno ed anche se è ancora molto giovane sembra già un giocatore esperto.

Penso che le Next Gen ATP Finals siano un ottimo modo per lanciare le giovani stelle del tennis mondiale. Quindi lui è la prossima stella che le persone seguiranno ed ammireranno. Già conoscevo Sinner, mi sono allenato con lui qualche volta nell’Accademia di Piatti in passato.

Jannik si è sempre dimostrato un ragazzo molto volenteroso ed educato. È in buone mani perché Riccardo è un ottimo coach. Sono sicuro che sanno quello che stanno facendo, e i risultati sono lì a dimostrarlo"