Djokovic: "Chiudere l'anno al numero 1 è uno dei traguardi più prestigiosi"


by   |  LETTURE 1493
Djokovic: "Chiudere l'anno al numero 1 è uno dei traguardi più prestigiosi"

Il grande favorito per la conquista delle Nitto ATP Finals di Londra è senz’altro Novak Djokovic. Il fenomeno serbo, beffato lo scorso anno in finale da Alexander Zverev, è reduce dal quinto sigillo a Parigi-Bercy ed è stato inserito nello stesso girone di Roger Federer, Dominic Thiem e Matteo Berrettini.

Il 16 volte campione Slam proverà inoltre a chiudere l’anno in vetta al ranking ATP: “La situazione in classifica non dipende soltanto da me” – ha riconosciuto in conferenza stampa Nole, che ha uno svantaggio di 640 punti rispetto a Rafael Nadal (alle prese con un infortunio agli addominali).

“Chiudere la stagione al numero 1 è uno dei traguardi più prestigiosi che si possano conseguire. Vincere Slam ed essere il numero 1 alla fine dell’anno. Sono molto felice di avere la chance di poterlo fare, ma apprezzo di più la longevità” – ha aggiunto.

Il numero 2 del mondo sarà il primo avversario del nostro Matteo Berrettini domenica alle ore 15 italiane, un test davvero probante per l’allievo di Vincenzo Santopadre. Il giovane romano, che quest’anno ha già affrontato sia Roger Federer (a Wimbledon) che Rafael Nadal (agli US Open), cercherà di arginare Djokovic sulla sua superficie preferita (nel tentativo di diventare il primo italiano a vincere un incontro al Master).