Djokovic: "Deluso dal mio livello, ma Tsitsipas ha meritato la vittoria"


by   |  LETTURE 5902
Djokovic: "Deluso dal mio livello, ma Tsitsipas ha meritato la vittoria"

Novak Djokovic non è riuscito a confermare le ottime prestazioni degli ultimi giorni ed ha perso, insieme al quarto di finale del Masters 1000 di Shanghai, la prima posizione del ranking ATP. Dal prossimo 4 novembre, indipendentemente dai risultati di Parigi-Bercy, Rafael Nadal diventerà il numero uno del mondo.

Stefanos Tsitsipas, dopo un primo set sottotono, ha alzato il livello e si è imposto con il risultato finale di 3-6, 7-5, 6-3. Nella conferenza stampa post-match, Djokovic si è detto deluso della sua partita e della sua prestazione complessiva.

“Ho iniziato ad un livello molto buono, mi sentivo a mio agio, ma tutto è cambiato nel secondo e nel terzo set” , ha spiegato il serbo. “Non sono stato continuo ed i miei colpi hanno perso potenza. Gli ho permesso di dominare gli scambi.

Non ho avuto palle break, ho perso intensità. In ogni caso, Tsitsipas ha giocato una partita eccellente ed ha meritato la vittoria. Anche se non sono contento del mio livello, lui ha sicuramente meritato di vincere. Sono in buona salute, non ho avuto nessun problema.

È stata semplicemente una di quelle giornate in cui non trovi la giusta ispirazione. Stefanos ha il potenziale per diventare il numero uno del mondo in futuro”. Interrogato su una possibile partecipazione a Vienna o Basilea per guadagnare importanti punti, Djokovic ha infine risposto: “Al momento non ci sarà nessuna variazione, rispetterò il calendario stabilito in precedenza. Giocherò a Parigi e chiuderò con le ATP Finals di Londra”.