Novak Djokovic: "Spero che tra 5 anni il pubblico farà il tifo per me"


by   |  LETTURE 11054
Novak Djokovic: "Spero che tra 5 anni il pubblico farà il tifo per me"

Novak Djokovic è tornato a parlare del tifo contro avuto nella finale di Wimbledon contro Roger Federer. A un certo punto i 'Let's go Roger' erano quasi assordanti. Al serbo è stato chiesto se, all'età di Federer (37 anni), quei Let's go Roger diventeranno Let's go Novak.

"Lo spero. Se continuo a giocare - divertendomi -, perchè non ho nessun obbligo o impegno. Gioco perchè amo questo sport e ho il sostegno dei miei cari. Spero che tra cinque anni potremo sentire quei cori per me"

Djokovic è uno che crede molto nell'immaginazione delle cose che accadranno in futuro: "Cerco di giocare la partita nella mia testa prima di andare in campo. Cerco di vedermi sempre come un vincitore. Inoltre, la forza non deve provenire soltanto dal tuo fisico ma anche dalla tua testa.

E' una battaglia costante con me stesso. Dipende tutto da come vivi le situazioni, come le accetti e le superi" Per Nole ora solo riposo, probabilmente in Serbia, il suo Paese nativo. I prossimi appuntamenti saranno due Master 1000 - Montreal e Cincinnati, in quest'ultimo è campione in carica - prima dell'ultimo Slam stagionale, gli Us Open.