Bautista Agut: "Novak Djokovic non è il rivale che mi infastidisce di più"


by   |  LETTURE 5637
Bautista Agut: "Novak Djokovic non è il rivale che mi infastidisce di più"

Una delle più grandi sorprese di questa 133ª edizione di Wimbledon è stata la prima semifinale Slam raggiunta dallo spagnolo Roberto Bautista Agut. L’attuale numero 22 del mondo ha perso un solo set nelle cinque partite vinte sull’erba dell’All England Club, mostrando un’incredibile continuità.

In conferenza stampa, Bautista Agut ha parlato delle sue emozioni e della sua prossima sfida contro il serbo Novak Djokovic. “Sto disputando un grandissimo torneo, non potrei essere più felice al momento” , ha detto lo spagnolo.

“Ho giocato bene anche ad Halle e sono arrivato a Londra con molta fiducia ed entusiasmo. Guido Pella oggi ha giocato un tennis incredibile ed è stato difficile batterlo, era l’occasione della vita per entrambi.

È stato difficile gestire le emozioni durante il match. La chiave per ottenere ottime prestazioni su questa superficie, almeno per me, è giocare colpi piatti. Ho imparato a muovermi molto bene su questi campi. Per me è un onore essere in semifinale e giocare contro un campione come Djokovic.

Non è il rivale che mi infastidisce di più, perché riesco a fare il mio gioco. Ovviamente è lui il favorito, sta giocando molto bene, dovrò esprimermi ad un livello straordinario”.