Djokovic: "Felice per il mio esordio a Madrid. Con Wawrinka tutto risolto"


by   |  LETTURE 4072
Djokovic: "Felice per il mio esordio a Madrid. Con Wawrinka tutto risolto"

Novak Djokovic ha vinto nettamente il suo match di secondo turno contro Taylor Fritz con il punteggio di 6-4, 6-2. In conferenza stampa, il serbo ha analizzato il suo esordio al Masters 1000 di Madrid. “Le condizioni di gioco erano perfette oggi” , ha spiegato Nole.

“Il campo centrale è totalmente diverso dai campi di allenamento, dove la palla viaggia molto veloce a causa dell’altura. Preferisco giocare sul centrale, dato che è molto più semplice rispondere ai colpi degli avversari.

Mi sono sentito a mio agio con il servizio, ho servizio il 70% di prime palle ed ho messo a segno 7 ace. Dal 3-3 nel primo set, sono riuscito a spingere bene ed ho imposto il mio gioco”. Djokovic ha poi parlato della lettera in cui Stan Wawrinka ha criticato alcune sue scelte come rappresentante dei giocatori ed attaccato duramente Gimelstob.

“Mi sono allenato con Stan negli ultimi giorni e abbiamo parlato anche di questa situazione. Mi piace il fatto che lui voglia essere coinvolto in queste cose e voglia esprimere la sua opinione, ma non mi è piaciuto il modo in cui lo ha fatto.

Stan ed io siamo buoni amici ed abbiamo un rapporto onesto, possiamo anche non essere d’accordo su alcune questioni. Dopo la conversazione ci siamo fatti una foto insieme, va tutto bene con lui”. Il belgradese ha infine elogiato il torneo di Madrid.

“Madrid è uno degli eventi più importanti del tennis. Il fatto che Roger Federer sia tornato a giocare sulla terra, lo rende ancora più incredibile. Ci sono tutti i migliori giocatori del mondo e la competizione è molto dura. Spero di arrivare il più lontano possibile e magari di vincere”.