Novak Djokovic: "Sto ritrovando il mio tennis, contento di essere a Madrid"


by   |  LETTURE 2504
Novak Djokovic: "Sto ritrovando il mio tennis, contento di essere a Madrid"

Novak Djokovic cercherà di ritrovare il suo miglior livello al Masters 1000 di Madrid, dove affronterà al secondo turno l’americano Taylor Fritz. Il campione serbo ha parlato del suo stato di forma e delle questioni legate al caso Gimelstob, che si è dimesso dal Board ATP, nella conferenza stampa pre-torneo.

“So che quello di Gimelstob è un argomento scottante negli ultimi tempi” , ha spiegato Djokovic. “La sua è stata una decisione saggia viste le circostanze. È stato uno dei più grandi supporti per tutti i giocatori negli ultimi dieci anni, ma ha bisogno di affrontare questa situazione e tornare quando si sentirà pronto mentalmente”.

Considerando che Gimelstob era uno dei maggiori candidati per la presidenza ATP, è stato chiesto a Nole cosa pensasse della possibilità di rivedere Chris Kermode al comando. “Penso che abbia il diritto di presentarsi ufficialmente come candidato.

Non so cosa voglia fare, visto che non ho parlato con lui. Ma se decidesse di presentarsi, perché no? Ha anni di esperienza e conosce bene il circuito. Speriamo ci siano molti seri candidati in modo da poter scegliere quello migliore”.

Parlando infine del torneo e della sua forma fisica e mentale, Djokovic ha detto: “È bello essere qui. È un torneo in cui ho avuto molto successo in passato e sono felice di essere in salute, perché negli ultimi anni non è stato così.

Le condizioni sono speciali: la palla viaggia veloce a causa dell’altitudine e non è facile da gestire. Negli ultimi mesi non ho giocato al mio miglior livello, ma sto ritrovando il mio tennis e spero di mostrarlo già in questo torneo”.