Boris Becker: "Djokovic un comico, quasi un intellettuale"


by   |  LETTURE 2689
Boris Becker: "Djokovic un comico, quasi un intellettuale"

In un´intervista a CNN Boris Becker ha elogiato l´umanità di Novak Djokovic, con cui ha lavorato come coach dal 2013 al 2016 vincendo la bellezza di sei titoli Slam." In campo è un demone ma fuori è un uomo divertente - ha confessato il tedesco -.

Poteva fare il mio servizio, la maggior parte dei servizi dei giocatori, ed è davvero un comico. Molto intelligente, quasi un intellettuale. Ci puoi parlare di tutto: dalla politica alla storia degli Stati Uniti e della Serbia.

Ha un punto di vista interessante. Ovviamente nel tennis vuole essere il giocatore migliore possibile ma fuori non parla del suo lavoro". Il ritorno ai massimi livelli per alcuni versi non sorprende Becker: "So di che pasta è fatto.

Ha la mentalità tipica del campione e quando vuole qualcosa, di solito riesce nell´intento. Un anno fa è stato operato, era un po´ stanco del tennis ma dalla stagione su terra rossa l´ho visto allenarsi bene con la giusta intensità e poi sull´erba ha giocato alla grande. La semifinale contro Nadal ha deciso le sorti della stagione del serbo".