Novak Djokovic: "Ho cercato di impressionare Pete Sampras"


by   |  LETTURE 2822
Novak Djokovic: "Ho cercato di impressionare Pete Sampras"

Piacevole sorpresa per Novak Djokovic durante il suo match d’esordio nel Masters 1000 di Indian Wells contro Bjorn Fratangelo. Il numero 1 del mondo ha disposto facilmente dell’americano nonostante un break di ritardo nel primo set, ma a destare il suo stupore è stata la presenza in tribuna del suo idolo Pete Sampras (in compagnia del figlio). Raramente il 14 volte campione Slam appare nei tornei del circuito, tanto che lo stesso Nole non ha nascosto un certo orgoglio.

“Ero un pochino nervoso nel vederlo sugli spalti, devo ammetterlo, non lo si vede spesso nel tour, quindi ero veramente contento di vederlo assistere ad un mio incontro. È strano interagire con qualcuno che hai ammirato così tante volte da bambino.

Qualche volta ho anche cercato di impressionarlo nel primo set, ma non sempre ci sono riuscito a dire il vero. Sul serio, è stato fantastico, poi sono andato a salutarlo e l’ho ringraziato per essere venuto a vedermi” – ha spiegato il fuoriclasse serbo in conferenza stampa.

Djokovic se la vedrà al terzo turno con il tedesco Philipp Kohlschreiber, che lo ha battuto una sola volta in nove confronti diretti. L’unica affermazione del tedesco risale a dieci anni fa, quando Novak non era ancora il grande dominatore del tennis mondiale.