Lorenzo Musetti: "Spero di diventare come Novak Djokovic a livello fisico"


by   |  LETTURE 2575
Lorenzo Musetti: "Spero di diventare come Novak Djokovic a livello fisico"

In un'intervista a Stefano Meloccaro di Sky Sport 24, il 16enne Lorenzo Musetti ha ripercorso la magica settimana vissuta agli Australian Open under 18 dove ha vinto il suo primo titolo Slam battendo in finale Emilio Nava al tie-break del terzo set sulla Margaret Court Arena sabato 26 gennaio, il giorno prima della finalissima tra Novak Djokovic e Rafael Nadal.

Il serbo ha atteso la conclusione della cerimonia di premiazione che ha visto Musetti protagonista per entrare in campo e scambiare qualche parola con lui, prima di allenarsi. "Credo sia stato il complimento più bello, quello che mi ha fatto più piacere - ha confessato Musetti -.

Di sicuro inaspettato, perché non tutti i giorni vinci gli Australian Open e ricevi un complimento del genere, poi in italiano quindi ero anche a mio agio ed è stato veramente carino e gentile". Quanto è cambiata la sua popolarità dal successo a Melbourne: "Ero alla dogana e il poliziotto mi ha chiesto di fare una foto.

Un po' di fama l'ho acquisita, anche sui social dopo il post di Djokovic ho guadagnato tanti follower" Poi una suggestione: "Spero di diventare un Nole della situazione a livello fisico, penso sia uno dei migliori soprattutto nell'elasticità"

Duro lavoro la parola chiave nel suo percorso di crescita: "Abbiamo fatto un ottimo compromesso tra tanto lavoro e tanta elasticità. Sono ingrossato molto questo inverno ma abbiamo lavorato tanto anche sulla flessibilità che non va a compromettere la rigidità dei colpi."