Lucas Pouille: "Mai visto Novak Djokovic esprimersi a quel livello"


by   |  LETTURE 4587
Lucas Pouille: "Mai visto Novak Djokovic esprimersi a quel livello"

Nel corso di un’intervista a Le Figaro, Lucas Pouille ha commentato il suo ottimo Australian Open, che si è concluso soltanto in semifinale dinnanzi al futuro campione Novak Djokovic. Il numero 1 del mondo non ha lasciato scampo agli avversari nel weekend, perdendo dodici game tra semifinale e finale.

“Subito dopo il match ero molto deluso, ma non c’era nulla da fare. Djokovic ha commesso 14 errori gratuiti tra semifinale e finale, è semplicemente incredibile, non lo avevo mai visto esprimersi a quel livello” – ha ammesso il francese.

Alla domanda se Nole possa battere Nadal anche al Roland Garros, il 25enne transalpino ha risposto: “Nadal è sempre Nadal a Parigi. Lì è casa sua. Sulla terra Djokovic è appena dietro, secondo me.”

Pouille ha deciso di chiedere una wild card per il torneo di Acapulco: “L’anno scorso ho raggiunto tre finali in questo settimane (Montpellier, Marsiglia e Dubai). Mi sentivo stanco e a Indian Wells non ho giocato bene.

Abbiamo optato quindi per fare una pausa nella settimana di Marsiglia (18-24 febbraio). È stata una scelta difficile perché adoro questo torneo. Ma l’idea è di essere il più fresco possibile per i Masters 1000 americani.”

Quali obiettivi per il 2019? “Voglio svegliarmi al mattino e dare il mio meglio ogni giorno, senza inutili pressioni. Vorrei qualificarmi per le ATP Finals, ma ho intenzione di concentrarmi solo sul presente.”