Novak Djokovic: "Il dominio dei Big Three sta per terminare"


by   |  LETTURE 5721
Novak Djokovic: "Il dominio dei Big Three sta per terminare"

Novak Djokovic è tornato sulla vetta più alta del ranking mondiale dopo due anni molti complicati. Il tennista serbo pensa che dopo anni di vittorie, il dominio dei Big Three potrebbe essere interrotto dalla nuova generazione di atleti.

Sono contento di vedere una nuova generazione di tennisti pronta a combattere e a vincere titoli importanti, come hanno fatto Alexander Zverev, Karen Khachanov o Dominic Thiem” , ha detto Djokovic durante una conferenza stampa al Mubadala World Tennis Championship.

C’è molta qualità nei giocatori della prossima generazione. Da fan del gioco è bello vedere giovani con coraggio e grande talento. Mi aspetto presto una vittoria in un torneo del Grande Slam di Zverev.

Lui è il leader perché ha già vinto tre Masters 1000 e le ATP Finals. Io, Roger Federer e Rafael Nadal siamo stati in grado di mantenere le prime posizioni per molti anni, ma il volto del tennis sta cambiando”.

Parlando del suo grande ritorno ad alti livelli, Djokovic ha poi spiegato: “È stata una corsa sulle montagne russe. Questa stagione mi ha insegnato molto, come persona e come tennista, ho dovuto scavare in profondità e cambiare le cose a mio favore.

Negli ultimi mesi ho giocato un buon tennis, spero di riuscire a dare il massimo e vincere anche nella prossima stagione. È stato un anno fantastico, fatto di alti e bassi, ho avuto infortuni ed una operazione chirurgica.

Tornare a vincere i tornei più importanti è stato incredibile”. Djokovic ha concluso il suo intervento esprimendo il proprio punto di vista sulla scelta di introdurre un super tie-break al quinto set da parte degli organizzatori degli Australian Open.

Va bene. I giocatori soffrono molto per queste lunghe partite. Il tie-break permetterà a tutti di recuperare le energie per le partite successive”.