Novak Djokovic: "Il dominio di Federer e Nadal era impressionante"


by   |  LETTURE 7083
Novak Djokovic: "Il dominio di Federer e Nadal era impressionante"

Novak Djokovic veniva considerato il terzo tennista più forte del mondo dopo Roger Federer e Rafael Nadal. Poi, nel 2011, il serbo esplose, vinse tre Slam e divenne numero 1 del mondo.

Ovviamente devi affrontare un lungo processo di autostima e di lavoro su te stesso e sul tuo gioco per arrivare ad un livello tale da consentirti di lottare con i giocatori pià forti del mondo” ha recentemente dichiarato Djokovic.

"Il dominio di Nadal e Federer era impressionante, specialmente nel periodo in cui io stavo venendo fuori e cercando di lottare con loro per i titoli più importanti". Nole ha poi sottolineato le conseguenze che questo causa sugli avversari a livello mentale.

Ovviamente questo ti condiziona a livello mentale” ha infatti spiegato il serbo. “Quando vedi qualcuno così dominante e così abituato a vincere, ti chiedi se avrai o meno un’opportunità.

Perciò penso che molte partite siano state vinte dai top players ancora prima di scendere in campo. Penso che avere questo vantaggio a livello mentale, sapere chi sei e cosa tu rappresenti ed assicurarti che anche l’avversario se ne renda conto, sia tutto parte del gioco.

E allo stesso modo tutto il successo che ho avuto io ha giocato in mio favore in molte partite, anche se non è una garanzia di successo. È ovvio che tu debba fare il tuo lavoro, perchè è altrettanto vero che il 90% dei tuoi match li giochi contro giocatori che non hanno nulla da perdere contro di te, e lì sei chiamato a reagire”.