Novak Djokovic e il warning: "L'arbitro nota solo ciò che faccio io"


by   |  LETTURE 4267
Novak Djokovic e il warning: "L'arbitro nota solo ciò che faccio io"

Durante il quarto set della partita con Kei Nishikori, Novak Djokovic ha ricevuto un warning per aver sbattuto la racchetta a terra. Il serbo è rimasto perplesso e scioccato. "Gli ho chiesto se avevo veramente danneggiato il campo.

L'ho soltanto toccato. Nishikori ha fatto lo stesso nel quarto set e non ha ricevuto warning. E non credo che sia giusto. Vede solo ciò che faccio io". Nole vede il lato positivo di questo episodio: "A volte arrabbiarti ti aiuta ad essere più attento in campo.

Non penso di essere la sorpresa o il favorito ma sono contento della mia stagione su erba. Nishikori era un avversario difficile per me". Sullo shot clock che sarà introdotto in tutti i tornei pre US Open e agli US Open: "È positivo avere l'orologio per il riscaldamento, ma è un po' stressato che gli arbitri non smettano di ricordartelo.

Non mi piace l'orologio al servizio e lo Us Open lo ha messo senza consultare i giocatori. Non è bello". Il livello di Nole ricorda quello del 2014-2015 quando vinse il titolo. "Sono vicino a quel livello però è difficile voglio migliorare e fare cose diverse perché sono un giocatore diverso rispetto ad allora.

Merito di essere in semifinale e non voglio fermarmi". .