Djokovic torna alle origini: si allena con lo storico coach Marian Vajda


by   |  LETTURE 4224
Djokovic torna alle origini: si allena con lo storico coach Marian Vajda

Novak Djokovic torna alle origini. L'ex numero uno del mondo si sta allenando sulla terra rossa a Marbella, Spagna, nell'accademia di Pepe Imaz (suo "mental coach" in compagnia del suo coach di vecchia data Marian Vajda, dal quale si era separato lo scorso maggio quando licenziò anche il suo preparatore atletico e il fisioterapista. Djokovic sta palleggiando in questi giorni con suo fratello Marko, numero 957 del mondo, e a una settimana circa dalla separazione da Radek Stepanek e Andre Agassi ha già trovato il suo nuovo (vecchio allenatore) con cui ha lavorato per più di un decennio, raggiungendo i migliori risultati in carriera quali 12 Slam e 30 Masters 1000.

L'intenzione di Novak sembra quella di ricominciare una collaborazione full-time con Vajda, che può aiutarlo a tornare ai suoi livelli migliori, dal momento che lo conosce bene come nessun altro. Vajda rimarrà a Marbella per qualche altro giorno, poi si trasferirà probabilmente a Monte Carlo insieme a Djokovic per il terzo 1000 stagionale che scatta tra una settimana. Secondo i media serbi, "Vajda non ha mai lasciato Djokovic, rimanendo un suo consulente e una delle persone coinvolte nel mondo tennistico che recentemente ascoltava".