Matteo Berrettini: "Questo è il tennis. Devi sempre pensare al punto successivo"

Il tennista italiano sfiderà Sonego ai quarti di finale a Marrakech

by Antonio Frappola
SHARE
Matteo Berrettini: "Questo è il tennis. Devi sempre pensare al punto successivo"
© Vaughn Ridley/Getty Images

Proprio quando sembrava poter chiudere la partita in due set, Matteo Berrettini ha vissuto un inaspettato passaggio a vuoto e permesso a Jaume Munar di rientrare nel match. Il tennista italiano ha avuto tre palle break per portarsi sul 4-1 e servizio, ma lo spagnolo si è salvato collezionando successivamente tredici punti consecutivi.

L'inerzia era dalla parte di Munar nel set decisivo, ma Berrettini si è opposto al destino ed è riuscito a riporre in un ripostiglio tutto quello che era accaduto prima. Il romano è stato impeccabile nel resto dell'incontro e ha ottenuto un importante successo agli ottavi di finale del torneo ATP 250 di Marrakech; un successo che gli consetirà di dare vita a un interessante derby con l'amico Lorenzo Sonego.

Matteo Berrettini: "Questo è il tennis. Devi sempre pensare al punto successivo"

“Tre palle del 4-1 e poi terzo set? Questo è il tennis. Sono orgoglioso di quello che ho fatto dopo quel momento. Allo stesse tempo, se inizi a pensare troppo a quello che è successo in precedenza, non puoi vincere questo tipo di partite.

Mi sono sicuramente maledetto un po’ , ma la cosa migliore che tu possa fare è pensare al punto successivo e a come vincere il match" , ha dichiarato Berrettini nell'intervista post-partita rilasciata all'ATP.

"Mi sono perdonato per quel passaggio a vuoto, ho continuato a spingere e alla fine ho vinto. Ringrazio tutti gli italiani per il supporto. Vi ho fatto soffrire un po’ troppo oggi. Il tennis è uno sport complicato, non giocavo da tempo.

Sarà più difficile decidere per chi tifare la prossima visto che giocherò contro un italiano” . La sfida tra Berrettini e Sonego andrà in scena il prossimo venerdì e sarà trasmessa in diretta su Sky Sport.

Matteo Berrettini
SHARE