Santopadre torna nel circuito Atp: dopo Matteo Berrettini è il turno di una promessa



by REDAZIONEMIA

Santopadre torna nel circuito Atp: dopo Matteo Berrettini è il turno di una promessa
© Bradley Kanaris/Getty Images

Nel mondo del tennis il mondo dell'allenatore è da sempre piuttosto molto importante. C'è chi tende a sottovalutarlo e chi invece crede addirittura che si possa fare da soli, ma parliamo di una situazione molto importante e ci sono vari esempi nel circuito.

Lo stesso Novak Djokovic ha dimostrato nel corso degli anni quanto il coach e in generale tutto lo staff abbia un ruolo fondamentale per i giocatori di tennis. Negli ultimi giorni c'è stato il tempo per gli addii, hanno fatto rumore le separazioni ufficiali prima di Severin Luthi e poi di Boris Becker dal giovane talento Holger Rune e ora ci sono nuove importanti novità nel circuito.

Vincenzo Santopadre, ex storico coach di Matteo Berrettini, torna ufficialmente nel circuito e ripartita da uno dei giovani più interessanti del panorama mondiale. Dopo aver trascinato e contribuito al best Ranking di numero 6, alla finale di Wimbledon e ai grandi risultati di Matteo Berrettini, Santopadre ripartirà da un giovane talento straniero, nello specifico francese, ovvero Luca Van Assche, promettente talento del tennis transalpino e da ormai diversi mesi nella Top 100 mondiale.

Lo riporta il giornalista di Oasport Giulio Vitali. Van Assche viene considerato come un talento con grandi margini di crescita, ma siamo solo all'inizio della sua carriera e Luca necessita di un coach di esperienza come appunto può essere Santopadre.

Interessante avventura per Vincenzo che riparte solo qualche mese dopo l'addio al team di Berrettini, i due si salutarono a fine 2023. Matteo Berrettini e Vincenzo Santopadre hanno un rapporto quasi fraterno, i due hanno cambiato anche per una questione di stimoli ma hanno un legame molto importante e lo testimonia anche il post social che ufficializzo' il loro addio.

Santopadre ad esempio rilasciò un messaggio da brividi, affermando: "Eccomi qua a scriverti un messaggio per ringraziarti per il percorso che abbiamo fatto. Un percorso fatto di complicità e di un rapporto che conosciamo solo noi, la cui complicità custodisco gelosamente".

Queste e tante altre belle parole per il tennista azzurro che ha vissuto insieme a Santopadre una fase fondamentale della propria carriera: ora Berrettini è ripartito da un nuovo coach e Santopadre riparte nel circuito, nella speranza di svezzare e fare crescere questo giovane e interessante talento.

Matteo Berrettini