Matteo Berrettini ufficializza il rientro: ecco da quale torneo ripartirà

'The Hammer' sta per tornare. Ecco luogo e data dove potremo rivedere l'ex numero uno azzurro

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Matteo Berrettini ufficializza il rientro: ecco da quale torneo ripartirà
© Vaughn Ridley/Getty Images

Matteo Berrettini ripartirà dall’Atp 250 di Stoccolma. Il tennista romano proverà a dare una sterzata ad un 2023 per lui fin qui davvero privo di soddisfazioni e gioie sportive. L’ex numero uno italiano, dopo aver dato il suo supporto morale al gruppo azzurro impegnato in Coppa Davis a Bologna, proverà a riprendersi una carriera che i troppi infortuni in questo ultimo anno hanno fortemente compromesso.

Berrettini si è quindi iscritto all’Open svedese, che si giocherà a partire dal 16 ottobre 2023. Sarà il torneo del suo rientro ufficiale nel circuito, dopo l’ennesimo infortunio accusato agli Us Open, contro il francese Arthur Rinderknecht, lo scorso agosto.

La fiducia ritrovata di Berrettini

'The Hammer' ha parlato in queste sue ultime ore, delle sensazioni sulle sue condizioni fisiche: "La ripresa sta andando bene. Il mio infortunio è meno grave del previsto, fortunatamente o sfortunatamente ne ho avute tante di queste distorsioni e so quale sia il processo che mi aspetta.

Sto meglio, dopo tutto quello che è successo quest’anno mi sentivo più infortunato dentro che fuori”, ha confidato. Poi sugli ultimi giorni trascorsi in compagnia della squadra azzurra: “Ho dovuto recuperare soprattutto da questo punto di vista e devo dire che questi giorni a Bologna mi hanno aiutato molto a ritrovare le giuste sensazioni.

Il pensiero di essere a Malaga è una motivazione in più" ha sottolineato. Poi sulla manifestazione all'Unipol Arena: "Da quando ero bambino, ho sempre visto la Davis come una competizione nella quale vince la squadra che crea un gruppo molto forte.

È quello che ci siamo detti con Volandri e i ragazzi, lo stiamo provando a fare". Il 27enne ha poi concluso l'intervista caricando la squadra azzurra: "Se pensiamo al Canada dell’anno scorso che ha vinto da ripescato, credo che quest’anno la Davis non è cominciata bene per noi qui a Bologna, ma poi ci siamo qualificati. E ora sappiamo tutti che siamo una squadra molto pericolosa".

Matteo Berrettini
SHARE