È arrivata l'ufficialità: Matteo Berrettini salterà la tournée asiatica

Il tennista italiano costretto a rinunciare ai prossimi impegni asiatici a causa dell'infortunio alla caviglia

by Gianluca Ruffino
SHARE
È arrivata l'ufficialità: Matteo Berrettini salterà la tournée asiatica
© Sarah Stier/Getty Images

Mancava soltanto l’ufficialità, adesso però è arrivata la certezza. Matteo Berrettini non prenderà parte al tour asiatico, che comprende i tornei di Pechino e il Masters 1000 di Shanghai. Ad annunciarlo lo stesso tennista italiano, che con un post sui social ha voluto ringraziare i fan per il sostegno ricevuto dopo l’infortunio, spiegando come il recupero richieda tempo e che il suo ritorno in campo slitterà dunque dopo la tournèe asiatica.

I due tornei cinesi, a seguito della pandemia da Covid, mancano dalla programmazione Atp dal 2019. L’ultimo torneo disputato sul territorio asiatico è stato infatti il Rolex Shanghai Masters 2019, vinto da Daniil Medvedev su Alexander Zverev.

Il post Instagram di Matteo Berrettini

Il 27enne romano aveva già annunciato il suo ritiro dalla Coppa Davis a causa dell'infortunio alla caviglia subito nel secondo turno degli US Open. Il problema fisico si è rilevato meno grave del previsto, con Berrettini che ha rimediato una lacerazione del legamento, escludendo dunque eventuali interessamenti ossei.

The hammer dovrà rinunciare ai prossimi impegni con la propria nazionale contro Cile, Svezia e Canada, oltre che ai già citati impegni asiatici. Un ulteriore intoppo della sua travagliata stagione, che però l’aveva visto in lenta ripresa nelle ultime uscite su erba e sul cemento americano.

Il tennista italiano ha deciso di affidare a Instagram le sue parole per comunicare la decisione forzata di dover rinunciare ai prossimi appuntamenti che l’avrebbero visto impegnato. “Un mix di emozioni… Fortunatamente gli esami effettuati non hanno mostrato lesioni estremamente gravi come si era temuto- rottura parziale del legamento astragalico anteriore.

Purtroppo però non riuscirò a recuperare in tempo per unirmi ai ragazzi e rappresentare i colori che più amo e a partecipare alla serie di tornei che si terranno in Asia.
Ho già iniziato la riabilitazione che spero mi possa far ricominciare a competere dopo il Master di Shanghai.
Grazie come sempre per il supporto e i messaggi di affetto, siete speciali” ha scritto Berrettini.

La speranza è che la riabilitazione del tennista italiano proceda senza intoppi, con la speranza di rivederlo in forma per il finale di questa stagione.

Matteo Berrettini
SHARE