Pietrangeli duro su Berrettini: "Sta sprecando tutto, ma non mi fa pena. Non sa..."

L'ex leggenda del tennis ha rilasciato una lunga intervista

by RedazioneMia
SHARE
Pietrangeli duro su Berrettini: "Sta sprecando tutto, ma non mi fa pena. Non sa..."

Il tennis italiano vive un periodo difficile che vede protagonisti tutti i maggiori componenti. Da Jannik Sinner a Lorenzo Musetti (l'unico leggermente in risalita) fino soprattutto a Matteo Berrettini, letteralmente crollato negli ultimi mesi.

L'azzurro è scivolato fuori dalla Top 30 e i suoi numeri sono davvero 'drammatici' Infortuni continui e una condizione atletica abbastanza complicata con Matteo spesso nel mirino della critica. Dopo le parole di Bertolucci sull'azzurro ora è il turno di un altro campione del passato.

La leggenda del tennis Nicola Pietrangeli ha parlato ai microfoni di Notizie.com . Ecco le sue parole dove Pietrangeli ci va giù abbastanza pesantemente: "Solo Matteo sa quando potrà tornare a giocare, spero che la voce che circoli, ovvero che stia pensando di smettere, non sia vero.

Sarebbe un dramma per lui e per il tennis italiano". Pietrangeli viene considerato come uno dei tennisti più forti di tutti i tempi, probabilmente il miglior italiano di sempre e le sue dichiarazioni su Berrettini faranno senza dubbio molto discutere: "Berrettini è bello, è ricco ed è famoso.

Non ha capito la fortuna che ha, guadagna milioni di euro e sta dilapidando tutto. A me sinceramente non fa pena". Parole pesanti con Pietrangeli che appare incerto anche sui tempi di recupero del tennista romano. Berrettini ha dichiarato forfait al Queen's e nessuno sa se il tennista riuscirà a prendere parte a Wimbledon, probabilmente il torneo che lo ha reso celebre.

Come sottolinea Pietrangeli nessuno conosce le condizioni di Matteo, non si conosce neanche il motivo del ritiro del Queen's e la situazione è tutt'altro che agevole. Berrettini è rientrato in campo dopo mesi la settimana scorsa ma è apparso impacciato e fuori condizione ed è uscito letteralmente in lacrime dopo una clamorosa sconfitta contro il connazionale e amico Lorenzo Sonego.

L'azzurro non è mai entrato in gara, ha offerto una delle peggiori prestazioni degli ultimi anni ed è apparso quasi come uno sconosciuto rispetto all'atleta che ha vinto lo scorso anno proprio a Stoccarda e al Queen's. Photo Credit: Atp Tour

SHARE