Chris Evert su Berrettini: "La finale di Wimbledon lo ha cambiato profondamente"



by MARIO TRAMO

Chris Evert su Berrettini: "La finale di Wimbledon lo ha cambiato profondamente"

Negli ultimi anni il tennista azzurro Matteo Berrettini è stato uno dei principali protagonisti della crescita del movimento tennistico italiano e i suoi risultati non sono passati inosservati. Nessuno può dimenticare la finale di Wimbledon del 2021, primo italiano nella storia a raggiungere questa storia.

In quell'occasione Matteo saltò all'occhio delle cronache nazionali per aver festeggiato in contemporanea con i calciatori dell'Italia, vincitori proprio in Inghilterra di quell'Europeo. Non sono passati neanche due anni, ma per tanti sembra un abisso visto le difficoltà della nostra Nazionale e dello stesso Matteo.

Berrettini negli ultimi mesi è stato protagonista in negativo del nostro tennis, alle prese con risultati deludenti e costanti infortuni, come quello che lo terrà lontano dai giochi a Roma. Oltre a questo Berrettini è protagonista di vicende extra tennistiche e continua a tenere banco la sua relazione con la showgirl italiana Melissa Satta.

Chris Evert su Matteo Berrettini

L'ex campionessa di tennis Chris Evert è intervenuta ai microfoni di Warner Bros Discovery Sports ed ha trattato di tanti temi, compreso proprio quello relativo a Berrettini. Chris ha provato a spiegare le difficoltà del tennista: "Credo che dopo la finale di Wimbledon del 2021 sia cambiato tutto per lui, la sua vita è cambiata profondamente.

La gente ha cominciato ad avvicinarsi a lui e soprattutto le donne hanno iniziato a vederlo in maniera diversa. Tutti volevano prenderlo e passare del tempo con lui. Berrettini è una persona molto gentile e non è facile gestire situazioni del genere, la sua vita è cambiata drasticamente".

Evert ha poi proseguito chiarendo questo motivo di difficoltà da parte di Berrettini e spiegando: "Succede spesso quando hai tanto successo, e la finale di Wimbledon comporta cose del genere. In Italia poi subito c'è grande entusiasmo e questo ha colpito Matteo.

Forse lo hanno confuso, ma io spero che possa tornare presto ai suoi livelli. La carriera di un tennista può durare anche 20 anni, sono fiducioso". Matteo Berrettini è attualmente fermo per infortunio e in tanti vogliono capire se l'azzurro scenderà in campo per il Roland Garros. Photo Credit: Getty Images

Chris Evert Wimbledon