Berrettini sul 2023: "Spero nella salute e nei risultati. Wimbledon è un obiettivo"



by   |  LETTURE 2253

Berrettini sul 2023: "Spero nella salute e nei risultati. Wimbledon è un obiettivo"

Matteo Berrettini è intervenuto in questi minuti in esclusiva ai microfoni di RaiDue ed ha raccontato le sue impressioni, a pochi giorni dagli Australian Open. Il numero uno italiano affronterà al primo turno il britannico Andy Murray e per lui sarà un inizio abbastanza gagliardo.

Ecco le parole dell'atleta romano: "Innanzitutto mi auguro tanta salute che purtroppo nel 2022 è mancata, e ovviamente i risultati che non fanno mai male. Ciondolo di mia madre? È un portafortuna e portare così la mia famiglia con me.

Piangere? Quando ero piccolo ho pianto in campo, poi ho pianto di gioia ma credo che questo sia importante , nel tennis contano le emozioni. Break Point? E' stato strano rivedermi, ma emozionante. Pochi social? Credo che a volte faccia bene staccarsi da queste realtà e vivere la vita reale.

Si, penso faccia bene".

Berrettini e il sogno Wimbledon

Il tennista azzurro è l'unico ad aver raggiunto nella storia la finale di Wimbledon ed è stato sconfitto solo da un'atleta stratosferico come Novak Djokovic.

Lo scorso anno c'era grande attesa per lui ma Matteo è risultato positivo al Covid ed ha così saltato il torneo. Parlando riguardo il torneo londinese il tennista ha continuato: "Wimbledon? Purtroppo la sfortuna mi ha portato via Wimbledon, ma quest'anno è uno degli obiettivi principali, si va lì per vincere ed ho grandi aspettative.

Ora però la testa è a Melbourne e penso solo a giocare". Il calendario inizia in maniera complicata per l'azzurro agli Australian Open con Matteo che becca Andy Murray al primo turno e probabilmente il tennista idolo di casa Thanasi Kokkinakis al secondo turno.

Successivamente l'azzurro non avrà un calendario durissimo ed anzi tutti sognano la semifinale contro il campione serbo Novak Djokovic, magari rivincita di quel Wimbledon 2021. Occhi però ad un possibile secondo turno con derby italiano, non impossibile in caso di vittoria di Matteo e di Fabio Fognini su Kokkinakis. Gli Australian Open sono alle porte e Matteo Berrettini è pronto. Photo Credit: Getty Images