Santopadre carica Berrettini: "Ha le potenzialità per vincere gli Australian Open"



by   |  LETTURE 1794

Santopadre carica Berrettini: "Ha le potenzialità per vincere gli Australian Open"

Il contributo di Matteo Berrettini si è rivelato fondamentale nel percorso che ha portato l’Italia a disputare la finale della United Cup. Ad aggiudicarsi la nuova competizione a squadre sono stati gli Stati Uniti, che si sono imposti con un netto 4-0 contro il team azzurro nell’ultimo atto del torneo.

Berrettini ha avuto la possibilità di affrontare alcuni dei migliori tennisti del Tour e ha ottenuto due importanti vittorie ai danni di Casper Ruud e Hubert Hurkacz, entrambi presenti in top ten la scorsa settimana.

Il romano sembra ormai aver completamente superato l’infortunio al piede che gli ha impedito di competere nell’ultima parte della scorsa stagione. L’obiettivo è quello di giocarsi le sue possibilità agli Australian Open e confermare il suo ottimo rendimento nei tornei del Grande Slam.

Nel 2022, proprio a Melbourne, l’azzurro si è spinto fino alle semifinali ed è stato fermato solo da un Rafael Nadal in grande spolvero.

Santopadre carica Berrettini in vista degli Australian Open

In un’intervista esclusiva al quotidiano Il Messaggero, Vincenzo Santopadre ha parlato proprio dell’attuale stato di forma e degli obiettivi di Berrettini nel 2023.

"È in crescita sotto tutti i punti di vista: è sempre più libero, di testa e di tennis, e sta sempre meglio fisicamente. Che per noi è la base di tutto. Oggi è leggero, sempre più capace di gestire le situazioni di gioco e le pressioni, e di lasciare quindi più spazio all'istinto" , ha spiegato lo storico allenatore di Berrettini.

"Matteo è particolarmente bravo a portarsi sempre via comunque qualcosa dalle partite: stavolta ha guadagnato la forza di essere meno titubante. Che gli viene dalla ritrovata fiducia. Contro 4 dei più forti del mondo ha espresso un livello altissimo di tennis, venendo sempre fuori e sereno dalle difficoltà.

Melbourne gli piace e ci si trova bene, ma non si può giudicare un giocatore da un torneo, sia pure uno Slam, eppoi Matteo gioca bene un po' dappertutto. Di sicuro, questa leggerezza che sta esprimendo è un'arma in più per ambire a vincere Melbourne: ne ha le potenzialità" . Photo Credit: Getty Images