Italia, ora il record è ufficiale: azzurri nella storia, Musetti super



by   |  LETTURE 2496

Italia, ora il record è ufficiale: azzurri nella storia, Musetti super

È stata una notte agrodolce per il tennis italiano e per i suoi appassionati. Da un lato c'è grande amarezza per Jannik Sinner, il numero due azzurro è uscito ai Quarti di finale del torneo Atp di Adelaide ed ha subito l'ennesimo infortunio della sua giovanissima carriera.

Jannik ha disputato un grande tennis, nel primo set ha avuto anche un set point ma verso la fine del primo parziale ha avuto l'ennesimo problema all'anca, uno stop fisico che non lo ha portato al ritiro ma che ha condizionato e non poco la sua sfida.

Alla fine Korda ha vinto il match, si è aggiudicato l'incontro con il risultato di 7-5;6-1. Se da un lato il tennista altoatesino ed i suoi tifosi sono molto preoccupati, nella notte è avvenuta una notizia che porta l'Italia nella storia.

L'ennesimo dato che testimonia la grande crescita del tennis italiano, una situazione che si è sviluppata molto nel corso degli ultimi anni.

Italia, che numeri: il dato è ufficiale

Nella notte, nel torneo di Adelaide, il tennista russo Karen Khachanov ha perso il derby contro il connazionale più quotato Daniil Medvedev.

Tutto ciò tocca da vicino anche l'Italia visto che, da lunedì prossimo, l'Italia avrà per la prima volta nella storia tre italiani nella Top 20 mondiale. Grazie ai risultati nel corso della United Cup e la crescita che ormai lo ha contraddistinto Lorenzo Musetti ha guadagnato 4 posizioni ed è ora numero 19 nelle classifiche mondiali.

Musetti può perdere solo una posizione in caso di vittoria di Denis Shapovalov nel torneo di Adelaide, una condizione comunque piuttosto difficile. Di conseguenza l'Italia ha tre italiani nei primi 20, un nuovo numero uno con Matteo Berrettini che è al momento numero 14 ma che può migliorare nelle prossime ore la sua classifica.

Jannik Sinner che è numero 16 e appunto Lorenzo Musetti che è numero 19 ma anch'egli può migliorare la classifica in base a ciò che succede nella United Cup. L'Italia è nella storia ed i suoi numeri sono straordinari.