Barazzutti punge Volandri: "Con Fognini avrei visto meglio un giocatore in salute"



by   |  LETTURE 5270

Barazzutti punge Volandri: "Con Fognini avrei visto meglio un giocatore in salute"

Il cammino dell’Italia in Coppa Davis si è interrotto in semifinale e ha lasciato non pochi rimpianti nella mente e nel cuore del team capitanato da Filippo Volandri. A condannare gli azzurri è stato il doppio decisivo contro il Canada; un doppio che ha fatto molto discutere.

Volandri non ha potuto contare sull’apporto di Simone Bolelli, che ha subito un infortunio al polpaccio, e ha deciso di schierare Matteo Berrettini in coppia con Fabio Fognini. Il romano non disputava un match ufficiale dalla finale persa a Napoli contro Lorenzo Musetti a causa del problema al piede sinistro.

Berrettini, chiaramente condizionato da una condizione fisica non ottimale, non ha espresso il suo miglior tennis e ha commesso diversi gratuiti nei momenti più importanti della sfida con Felix Auger-Aliassime e Vasek Pospisil.

Numerosi addetti ai lavori e appassionati, attraverso i propri account social, hanno puntato il dito contro la decisione di Volandri. La maggior parte degli utenti, infatti, avrebbe preferito vedere in campo uno tra Lorenzo Sonego e Musetti.

Il piemontese ha vinto i due incontri disputati in singolare contro Frances Tiafoe e Denis Shapovalov. “Qualcuno ha parlato di una insistenza di Berrettini: follia pura. La verità è che Sonego non scendeva dal lettino per la stanchezza e Musetti era troppo giù per giocare.

È stata una scelta obbligata. Serve più cultura sportiva" , ha dichiarato Volandri dopo la sconfitta.

Barazzutti: "Non so se Berrettini fosse la scelta migliore"

In un'intervista esclusiva rilasciata a Luca Fiorino per il Corriere dello Sport, l'ex capitano azzurro Corrado Barazzutti si è soffermato proprio sul percorso dell'Italia in Coppa Davis.

"Alla luce delle assenze, l’Italia ha raggiunto un ottimo risultato. Andando a vedere il bicchiere mezzo vuoto è lecito avere un piccolo rimpianto. Critiche a Volandri? Non so se Berrettini fosse la scelta migliore per sostituire Bolelli.

Matteo è stato generoso. Con Fognini avrei visto meglio un giocatore in salute e in fiducia come Sonego, anche se poi nessuno può sapere come sarebbe andata a finire. Posso limitarmi a fare una semplice considerazione, bisognerebbe infatti essere informati su tutte le dinamiche. Essere capitano non è affatto semplice" . Photo Credit: Getty Images