Nicola Pietrangeli elogia Matteo Berrettini: "È un gesto nobile"



by   |  LETTURE 3805

Nicola Pietrangeli elogia Matteo Berrettini: "È un gesto nobile"

È una partita da dentro-fuori, nella quale bisognerà dare il massimo per cercare di ottenere un'importante vittoria. A Malaga è il giorno del quarto di finale che riguarda l'Italia, pronta ad affrontare gli Stati Uniti d'America per proseguire l'avventura nelle finali di Coppa Davis.

Un confronto interessante che metterà a dura prova la formazione azzurra, costretta a fare a meno di Jannik Sinner (infortunato) e Matteo Berrettini, anche lui alle prese con problemi fisici ma comunque presente in panchina in Spagna.

Sarà compito di Lorenzo Musetti e Lorenzo Sonego, per quanto riguarda i singolari, portare avanti le sorti della squadra capitanata da Filippo Volandri, che darà sicuramente battaglia fino all'ultimo con l'obiettivo di passare il turno, nonostante le tantissime difficoltà avute dagli atleti di punta che non saranno della partita.

Il parere di Nicola Pietrangeli

L'ex tennnista azzurro Nicola Pietrangeli, in un'intervista rilasciata a Eurosport, ha commentato l'attuale situazione che circonda l'Italia in Davis: "Siamo passati da avere l’imbarazzo della scelta a scelte obbligate.

Anche con Sinner e Berrettini sarebbe stata difficilissima contro gli Usa. Non c’è dubbio che Musetti e Sonego abbiano carattere e personalità. E non dimentichiamoci di Fognini e Bolelli, perché in caso di doppio da dentro-fuori possono dire la loro" ha sottolineato.

Sulla decisione di Berrettini di seguire comunque il team: "È un gesto nobile, di appartenenza alla squadra. A Bologna si è visto quanto siano uniti, la sua presenza sarà fondamentale. I tennisti amano molto stare in squadra, anche se hanno pochissime occasioni durante la stagione” ha aggiunto.

Su Musetti e la stuzzicante sfida con Fritz: "Tra i Big Three italiani è quello che gioca meglio. La Davis in questo momento può dargli qualcosa dal punto di vista caratteriale, farlo crescere. Fritz a Torino mi ha impressionato, sarà una bellissima partita" ha evidenziato.

Le sue favorite alla vittoria finale: "A questo punto gli americani sono favoriti, seguiti dal Canada” ha concluso Pietrangeli.