Berrettini, il forfait a Parigi-Bercy e l'obiettivo Davis Cup: l'annuncio sui social

Il numero due azzurro ha ufficializzato il ritiro dal Masters 1000 francese, ma spera in vista della Davis Cup di novembre

by Martina Sessa
SHARE
Berrettini, il forfait a Parigi-Bercy e l'obiettivo Davis Cup: l'annuncio sui social

Matteo Berrettini ha ufficializzato il forfait dal torneo di Parigi-Bercy. Durante le semifinali dell’Atp 250 di Napoli, il numero due d’Italia ha accusato dolore per delle vesciche sotto il piede; stanco, però, dei ritiri che lo hanno perseguitato tutta la stagione, ha deciso comunque di giocare la finale, persa contro Lorenzo Musetti nel derby tutto italiano.

Il forfait, però, non è mancato nelle settimane successive: prima dal torneo 500 di Vienna, poi ora dal Masters 1000 di Parigi-Bercy. Entrambi tappe necessarie al finalista di Wimbledon per conquistare un pass per le Finals di Torino: una qualificazione, però, che è oramai matematicamente impossibile da raggiungere.

“Ho provato a fare di tutto per essere pronto per Parigi-Bercy, ma purtroppo ho bisogno di più tempo. Il mio obiettivo ora è rappresentare l’Italia alle Finals della Coppa Davis”. Questo è il messaggio che ha scritto sui social il tennista romano, che specifica i lunghi tempi per il recupero della perfetta condizione fisica.

Sfuma ancora, dunque, il ritorno di Berrettini nella capitale francese, sponda cemento indoor: nessuna vittoria conquistata e soli due match disputati, nel 2019 e nel 2020. Come l’anno scorso, anche quest’anno un ritiro dal torneo parigino: a tabellone fatto, il numero due azzurro avrebbe dovuto affrontare un giocatore derivante dalle qualificazioni.

L’obiettivo Davis

La stagione di Matteo Berrettini, tuttavia, non è finita: l’ultima fermata per il tennista romano è il ritorno in Coppa Davis. L’Italia si è qualificata alle fasi finali sul campo di Bologna e a Malaga, città ospitante, cercherà di ottenere un successo che dal 1976.

L’esordio azzurro è previsto il 24 novembre, dove la squadra di Filippo Volandri (composta ancora da Jannik Sinner, Matteo Berrettini, Lorenzo Musetti, Fabio Fognini e Simone Bolelli) affronterà gli Stati Uniti di Taylor Fritz e Frances Tiafoe.

La speranza di Berrettini è quella di tornare ad essere competitivo per essere a disposizione della squadra azzurra per gli ultimi match della competizione e della stagione.

Photo credits: Getty Images

Davis Cup
SHARE