Matteo Berrettini, le Finals sono un miraggio dopo Firenze: trema anche Jannik Sinner

Aumentano le possibilità di non vedere italiani alle Finals

by Mario Tramo
SHARE
Matteo Berrettini, le Finals sono un miraggio dopo Firenze: trema anche Jannik Sinner

Questa settimana c'erano grandi aspettative in Italia per il torneo di Firenze. L'Atp 250 italiano metteva in mostra diversi tennisti, ma i risultati finora sono stati molto scadenti. Al primo turno sono usciti Zeppieri, Maestrelli, Flavio Cobolli e soprattutto Lorenzo Sonego.

Il tennista torinese è uscito a sorpresa contro lo spagnolo Zapata Miralles. Italia-Spagna finora non è stata affatto fortunata per i colori azzurri e nella giornata di ieri è arrivata la notizia più brutta per i colori azzurri.

La testa di serie numero 2, l'atleta romano Matteo Berrettini, è stato eliminato agli Ottavi di finale dallo spagnolo Roberto Carballes Baena: l'iberico ha vinto il match in tre set e dopo tre ore e ventuno minuti di gioco dopo una sfida entusiasmante, vinta dallo spagnolo con il risultato di 5-7;7-6;7.5.

Questa sconfitta è molto importante per il futuro di Matteo Berrettini e riduce notevolmente le chance dell'azzurro di andare alle Atp Finals. La situazione per l'atleta romano è al limite del 'drammatico', dal punto di vista tennistico, e Berrettini siede in quindicesima posizione nella Race, a oltre 600 punti dal tennista americano Taylor Fritz, ultimo posto al momento disponibile nella Race.

Firenze, la sconfitta di Berrettini complica i piani anche di Sinner

La sconfitta di Berrettini a Firenze spalanca le porte al tennista canadese Felix Auger-Aliassime. L'atleta nord americano, testa di serie numero uno del torneo, è il grande favorito al successo finale ed in caso di vittoria può superare Fritz e allungare non solo sull'americano, ma anche su Berrettini stesso e sul nostro Jannik Sinner, al momento fermo per un problema alla caviglia.

Con l'eventuale vittoria nel torneo di Firenze Felix salirebbe a quota 3065 punti allungando, in maniera forse decisiva, sui due nostri azzurri. Al momento in classifica Sinner è al quattordicesimo posto a quota 2310 e Berrettini è al quindicesimo a quota 2225, oltre 700 e 800 punti di distacco rispetto al canadese.

Una situazione problematica ed, a poche settimane dal termine della stagione, la strada verso le Finals di Berrettini e Sinner è al momento quasi impossibile. Jannik è al momento fermo e potrebbe rientrare nel torneo Atp di Vienna.

Matteo Berrettini Jannik Sinner
SHARE