Matteo Berrettini racconta la sua stagione: da Wimbledon all'obiettivo Finals

Il tennista azzurro ha parlato nel pre partita di Fiorentina-Lazio

by Mario Tramo
SHARE
Matteo Berrettini racconta la sua stagione: da Wimbledon all'obiettivo Finals

Il 2022 non è stato un anno facile per Matteo Berrettini. Il tennista azzurro ha vissuto un'annata sfortunata tra infortuni e Covid con quest'ultimo che ha frenato le sue grandi ambizioni a Wimbledon. Dopo la finale del 2021 Matteo era considerato il grande favorito insieme a Djokovic per la vittoria del torneo, ma la sua ascesa è stata frenata dal maledetto virus, che, ci ha colpito negli ultimi anni.

La perdita dei punti di Wimbledon è costata cara a Berrettini che dopo diverso tempo è uscito dalla Top Ten e nelle ultime settimane è crollato fino alla sedicesima posizione del circuito Atp, scivolando nella peggior posizione ormai da anni.

Una situazione a cui Matteo non era abituato e a cui l'azzurro deve assolutamente rimediare. Questa settimana il numero due (per classifica ora) del tennis italiano giocherà a Firenze dove proverà a vincere davanti ai propri tifosi.

Prima di iniziare il torneo Matteo ha vissuto ieri una serata speciale. Nel prepartita del match di Serie A Fiorentina-Lazio il sindaco di Firenze Nardella ha consegnato al tennista azzurro le chiavi della città. Berrettini, noto tifoso del club toscano, ha così ricevuto un importante riconoscimento.

Non è andata bene però per la Fiorentina che ha perso con un netto 4 a 0, continuando così il suo periodo di crisi.

Berrettini racconta la sua stagione

Il tennista romano ha parlato ai microfoni di Sky Sport ed ha trattato di tanti temi.

Ecco le sue parole nello specifico: "Gli infortuni fanno parte dello sport, poi il Covid a Wimbledon rappresenta una grande dose di sfortuna ma nel complesso penso che la mia stagione sia da 8. È stata una stagione complicata ma quando ero sano i risultati sono sempre arrivati".

Matteo Berrettini è ancora in corsa per le Atp Finals ma l'atleta romano deve realizzare un grande finale di stagione e sperare in risultati negativi degli avversari che lo precedono. A riguardo Berrettini ha commentato: "Finals? La speranza è l'ultima a morire, io ci credo". Photo Credit: Afp

Matteo Berrettini Wimbledon
SHARE