Federer, solo un doppio in Laver Cup. Al suo posto in singolare entra Berrettini



by   |  LETTURE 7024

Federer, solo un doppio in Laver Cup. Al suo posto in singolare entra Berrettini

Roger Federer ha confermato che non potrà disputare un match di singolare durante la Laver Cup. Manifestazione che ovviamente sancirà il suo addio dal tennis giocato. Presenzierà in campo venerdì in doppio e presumibilmente lo farà al fianco di Rafa Nadal, come ha spiegato durante una conferenza stampa confidenziale con i colleghi svizzeri prima di quella ufficiale.

"Sarebbe la cosa più bella. Dopo tutto quello che abbiamo passato dentro e fuori dal campo e il rispetto reciproco, sarebbe un bellissimo messaggio anche per lo sport" Federer ovviamente ha riportato in maniera semplicemente più argomentata la sua decisione, dettata ovviamente da condizioni fisiche non buone, spiegando come quella di ritirarsi sia stata una decisione maturata dopo Wimbledon.

Insomma: ritornando all'attualità più genuina, il regolamento della competizione appare piuttosto chiaro: chi gioca il doppio è 'costretto' a disputare anche un match di singolare nelle prime due giornate, dunque si prospetta una sostituzione quanto meno per sabato.

Riserva di lusso convocata in extremis da Bjorn Borg il 'nostro' Matteo Berrettini, reduce dalla tre-su-tre di Davis Cup con la nazionale azzurra e dalla qualificazione ai quarti di finale a Malaga. Ad attendere la squadra di Filippo Volandri ci saranno gli Stati Uniti.

Federer, niente singolare. Al suo posto ci sarà Berrettini

"Ho chiesto a Bjorn [Borg] se avessi potuto giocare un doppio venerdì e di far giocare a Matteo [Berrettini] il singolare del sabato e mi ha detto che era ok.

Non volevo rinunciare o ingarbugliare competizione, ma ho dovuto anche riconoscere i limiti del mio corpo in questo momento. Mi sto preparando per quello, vediamo con chi sarà. . Devo confessare di essere molto nervoso perché non gioco un match veramente da tanto tempo" ha detto Federer durante la sua conferenza stampa d'addio.

Matteo Berrettini si prepara quindi a diventare il secondo italiano dopo Fabio Fognini a partecipare alla Laver Cup. Un onore e un onere, visto che condividerà il terreno di gioco con Andy Murray, Rafa Nadal, Novak Djokovic e Casper Ruud.

Dall'altra parte della rete il Team 'Rest of The World' capitanato da John McEnroe. Photo Credit: Getty Images