"La migliore dopo il Covid": Berrettini si gode il 2-0 alla Croazia



by   |  LETTURE 3227

"La migliore dopo il Covid": Berrettini si gode il 2-0 alla Croazia

Matteo Berrettini ha chiuso la tournée nordamericana con zero vittorie nei '1000' e gli ottavi di finale a Flushing Meadows. Il numero due del blocco Italia, che ha preso il posto di Jannik Sinner nel match contro Borna Coric e che ha lasciato il proprio a Lorenzo Musetti contro Borna Gojo, ha fissato il punteggio sul 2-0 a Bologna garantendo a Filippo Volandri la vendetta contro la Croazia - orfana di Marin Cilic - e soprattutto una buona partenza nel girone.

Da affrontare ancora ci saranno Argentina e Svezia. Intervenuto ai microfoni di SuperTennix, Berrettini ha parlato della prestazione come dalla migliore dal Covid che lo aveva costretto a dare forfait ai Championships, dove ovviamente sarebbe rientrato nel lotto dei favoriti.

"Credo sia stata la mia miglior partita dal COVID anche se penso di aver mantenuto un buon livello anche a New York" Berrettini non vinceva in Davis dallo spareggio in India nel 2019. "In Davis non ho giocato tanto e più in generale non avevo mai disputato un match in Italia" ha spiegato.

"C'era un'atmosfera pazzesca. Non sono partito benissimo, ma ho cercato di riparare e di migliorare nel corso della partita. Diciamo che ho faticato con la prima palla e con il dritto. La verità è che se non sei perfetto con piedi e busto la palla non viaggia.

E sei sei troppo teso le cose si accentuano" ha spiegato con grandissima lucidità. "La verità è che dopo il primo break ho continuato a fare il mio gioco" A cavallo tra il secondo e il terzo set, Berrettini ha lasciato per strada complessivamente tre game.

Certificazione assoluta di una partita praticamente perfetta dopo il tie break del jeu decisif. "Ho avuto bisogno di un po' di tempo per adattarmi, ma alla fine penso fosse normale. Ho sentito l'adrenalina crescere e il livello del mio tennis che si alzava, per me era importante vincere anche perché la Croazia ha un doppio veramente molto forte" ha concluso. Photo Credit: Getty Images