Matteo Berrettini torna a parlare dopo la sconfitta a Cincinnati: "É dura... "



by   |  LETTURE 10892

Matteo Berrettini torna a parlare dopo la sconfitta a Cincinnati: "É dura... "

Dopo aver raggiunto la finale allo Swiss Open, Matteo Berrettini non è apparso nella sua migliore condizione fisica e ha perso all’esordio ai Masters 1000 di Montreal e Cincinnati. Ci ha pensato Pablo Carreno Busta, poi vincitore del torneo, a fermare il cammino dell’azzurro in Canada al primo turno.

Lo spagnolo ha vissuto una settimana da sogno e ha rifilato un netto 6-3, 6-2 al romano prima di battere anche Jannik Sinner e conquistare il primo 1000 in carriera vincendo la finale con Hubert Hurkacz. Al Western & Southern Open, Berrettini ha poi mostrato significativi miglioramenti rispetto alla brutta prestazione che ha caratterizzato il suo percorso a Montreal.

L’azzurro ha lottato fino all’ultimo punto, ma non è riuscito ad aggiudicarsi il tie-break del terzo e decisivo set contro una delle migliori versioni di Frances Tiafoe.

Berrettini non molla: il suo messaggio in vista degli US Open

Le due sconfitte consecutive rappresentano un vero allarme in vista dello US Open, in programma dal 29 agosto all’11 settembre, e hanno messo in allarme l’ex finalista di Wimbledon.

La stagione di Berrettini è purtroppo stata condizionata dai numerosi infortuni che lo hanno costretto a saltare alcuni dei più importanti tornei del Tour. L’italiano, che ha raggiunto le semifinali agli Australian Open, ha accusato un nuovo problema agli addominali ad Acapulco.

Al seguito di un infortunio alla mano, Berrettini ha successivamente deciso di sottoporsi a una piccola operazione e di non prendere parte alla stagione sulla terra battuta. Come solo i veri campioni sanno fare, il tennista classe 1996 è ritornato in grande stile e ha vinto i tornei di Stoccarda e del Queen’s sull’erba.

Berrettini, uno dei principali favoriti sui prati dell’All England Club, ha poi alzato bandiera bianca anche a Wimbledon a causa della positività al Covid-19. Gli ultimi sfortunati mesi hanno sicuramente inciso sulla sua forma fisica ma non sulla tenuta mentale.

Attraverso un post pubblicato sul proprio profilo Instagram, Berrettini ha infatti fornito l’ennesima prova della sua invidiabile maturità e lanciato un messaggio a tutti i suoi fan. L’azzurro ha infatti intenzione di dare tutto quello che ha per riscattarsi agli US Open.

“Sono state settimane difficili. Ho bisogno di credere nel processo e non vedo l’ora di giocare gli US Open. Grazie a tutti per il supporto” . Photo Credit: Getty Images