"Farò del mio meglio": Thiem avverte Matteo Berrettini in vista della sfida a Gstaad



by   |  LETTURE 6399

"Farò del mio meglio": Thiem avverte Matteo Berrettini in vista della sfida a Gstaad

In Svizzera, a Gstaad, Dominic Thiem torna in semifinale in un torneo dopo un anno e mezzo dall’ultima volta. Era il 2021 ed era al Mutua Madrid Open l’ultimo penultimo atto disputato dall’austriaco nel circuito maschile: sconfitta per due set a zero contro Alexander Zverev, con il punteggio di 6-3, 6-4.

Dopo un anno e un calvario dal punto di vista fisico e mentale, l’ex numero tre del mondo torna ad essere protagonista in Svizzera, vincendo il proprio quarto di finale contro Juan Pablo Varillas. "Ieri ho giocato una buona partita [contro Delbonis] e oggi ho potuto fare lo stesso.

Alcune cose non mi sono piaciute molto. Non sono riuscito a servire sul [5-2], ma è dipeso un po’ dai nerci perché è la mia prima semifinale in un anno e mezzo. Mi servono i punti per risalire la classifica.

Ero felice di essere riuscito a spezzare i nervi", ha dichiarato il vincitore nella sua intervista in campo, parlando sia del match sia della risalita nel ranking ATP. Con la vittoria ai quarti di finale, infatti, Thiem è riuscito a raggiungere la posizione 200 della classifica mondiale, a simbolo della rinascita del tennista.

La semifinale contro Berrettini

In semifinale, l’ex numero tre austriaco affronterà Matteo Berrettini, che, con difficoltà nella prima parte del match, ha trionfato nel suo quarto di finale contro Martinez in tre set.

"Domani posso entrare nella partita liberamente, cercando di fare del mio meglio – ha dichiarato il tennista austriaco, che ha proseguito parlando del bilancio di questo ritorno - Quando sono andato a Bastad la scorsa settimana non mi aspettavo di raggiungere i quarti di finale lì e poi le semifinali qui.

È davvero, davvero buono e sono felice dei progressi" Escludendo il match d'esordio disputato nel 2021 tra Italia e Austria nell'Atp Cup, sono quattro gli scontri diretti tra Matteo Berrettini e Dominic Thiem, con due vittorie a testa: l’austriaco ha vinto al Roland Garros nel 2018 e a Vienna nel 2019; l’azzurro, invece, a Shanghai e durante le Finals, entrambe avvenute nel 2019.