Come avere una percentuale maggiore di vincenti



by   |  LETTURE 4554

Come avere una percentuale maggiore di vincenti

Questa statistica potrebbe cambiare la tua prospettiva sulla vittoria delle partite e potrebbe aiutarti a ottenere prestazioni migliori...

Djokovic, Federer e Nadal, 3 dei giocatori più dominanti che il nostro sport abbia mai visto, hanno vinto circa il 55% dei loro punti nelle loro carriere professionistiche… hanno perso il 45% dei loro punti!!

Prenditi un secondo per riflettere...

Conoscere e comprendere questo punto, può aiutarti psicologicamente quando giochi un match.
Ecco 3 cose che puoi imparare da queste statistiche.

1. Perdere punti fa parte del processo

Per guadagnare punti devi perdere punti. Cercare colpi vincenti è rischioso, quindi ne perderai alcuni. Ma se continui a giocare in modo positivo e a fare le cose giuste (finché vinci più di quanto perdi) avrai maggiori probabilità di vincere la partita.

Se hai paura di perdere punti, diventerai molto cauto con i tuoi colpi e, sebbene guadagnerai alcuni punti dagli errori del tuo avversario, lo inviterai a sferrare più colpi vincenti. Puoi vincere partite giocando in questo modo a un certo livello, ma se vuoi battere giocatori di livello superiore, devi avere modi per VINCERE i punti piuttosto che aspettare che il tuo avversario li perda!

2. Avere una brutta partita non ha importanza

La cosa grandiosa del sistema di punteggio nel tennis è che dopo ogni singola partita, puoi azzerare il punteggio per quella successiva. Avere una brutta giornata non deve necessariamente influire su di te... Usalo per alimentare la tua concentrazione per il prossimo match!

Una cosa comune che vedo a livello amatoriale è che i giocatori lasciano che una brutta partita o un brutto set li influenzino nelle prestazioni successive che inesorabilmente caleranno. Anche i professionisti hanno pessimi giorni, pessime partite, pessimi sets, la differenza è che li usano in maniera positiva per mettersi in carreggiata per il prossimo incontro.

3. Punto per punto

La cosa che separa davvero i migliori giocatori da quelli piu' "scarsi"  è il modo in cui si comportanto sui punti importanti. Puoi effettivamente perdere più punti del tuo avversario e vincere la partita, tutto si riduce a vincere i punti alla fine di ogni game, set e partita.

La maggioranza dei giocatori comincia ad avere il cosidetto "braccino" su questi importanti punti, diventano tesi e finiscono per avere prestazioni peggiori!

Invece di pensare al punteggio, tratta ogni singolo punto come una battaglia individuale. Concentrati su quella battaglia invece di quale sia il punteggio e cosa potrebbe essere. In questo modo, sarai in grado di esibirti allo stesso livello indipendentemente dal punteggio.

È più facile a dirsi che a farsi e richiede pratica, ma se riesci a raggiungere questo obiettivo, i tuoi risultati miglioreranno rapidamente!

Quindi, ora sei carico di questa conoscenza, la prossima volta che scendi in campo sii più impavido. Comprendi che per giocare il tuo miglior tennis, gli errori ne faranno parte. Abbracciali, impara da loro e migliorali!