Vuoi allenarti ma non trovi nessuno! come fai?



by   |  LETTURE 5730

Vuoi allenarti ma non trovi nessuno! come fai?

A volte, vuoi davvero allenarti, ma non hai nessuno con cui allenarti... Ti è mai successo?

Diventare il miglior giocatore possibile arriva con la ripetizione e il duro lavoro.

Ecco perché volevo condividere con te tre modi in cui puoi progredire da solo.

#1: Allena il tuo servizio
È uno dei tiri più importanti del gioco. È così che inizi il punto e stabilisci il tono del punto!
Buone notizie: lo puoi allenare anche da solo, ma non molti lo allenano abbastanza. Ecco come puoi allenare il servizio da solo e renderlo una parte importante del tuo allenamento in modo divertente: prendi almeno 10 palline con te e fissa un obiettivo. Questo potrebbe essere quello di mettere dentro 6 prime di servizio su 10 in ogni sezione.  Potrebbe essere colpire la recinzione posteriore con il secondo rimbalzo sulla seconda, o la recinzione laterale su un servizio slice (un certo numero di volte), abbattere un bersaglio o colpire una zona nell'area di servizio. Ci sono infiniti modi per rendere la tua sessione di servizio più divertente e propositiva.
Quando giochi sul serio, devi essere pronto per la palla successiva quindi dopo il servizio non fermarti!!! Ma rimani subito pronto come se dovesse arrivarti la palla di risposta. . Mi piace usare il video quando mi alleno con il servizio. Registrandomi mentre colpisco, posso verificare di essere nelle giuste posizioni. Questo è l'ideale se stai lavorando su qualcosa di tecnico! Nessun tribunale? Nessun problema!

#2: Gioca contro il muro
Giocare contro un muro può essere un ottimo modo per fare un buon allenamento... non sbaglia mai! Se hai accesso a un muro, con una grande superficie piana, puoi esercitarti con la maggior parte dei tuoi colpi e dei tuoi schemi di gioco di gambe. Assicurati di avere sempre un piano (potrebbe essere quello di colpire solo i dritti, colpire un certo punto sul muro o lavorare sulla tua preparazione iniziale).
L'uso di un muro è l'ideale per sviluppare il gioco di gambe e la precisione. Se hai solo un piccolo spazio, puoi stare vicino e praticare il tuo gioco al volo, tocco e reazioni. Questo stile di sessione può essere svolto anche su un campo da tennis se hai accesso a un lanciapalle.  

#3: Allenare il gioco di gambe
Il tuo gioco di gambe è uno dei componenti più importanti del tuo gioco. Quanto spesso alleni il tuo gioco di gambe? Ecco un modo per farlo da solo: imposta il timer a intervalli di 30 secondi. Farai 30 secondi di lavoro seguiti da 30 secondi di riposo. Scegli 5 esercizi ed esegui ciascuno di essi 3 volte per creare un allenamento intenso di 15 minuti. Ad esempio:
1.     Muoversi per colpire di diritto, recuperare.
2.     Muoversi verso il rovescio, colpire, recupera.
3.     Alternare dritti e rovesci con passaggi divisi nel mezzo.
4.     Approccio a rete, due o tre volee in avanzamento e puoi mettere anche uno smash.
5.     Tutti insieme: diritto, rovescio, gioco al volo, smash, ripetizione!

Ecco qui! Ora non hai più scuse per non allenarti, anche se non vuoi che nessuno si alleni!