Il potere della responsabilità: 10 modi per raggiungere qualsiasi obiettivo



by   |  LETTURE 7149

Il potere della responsabilità: 10 modi per raggiungere qualsiasi obiettivo

Cuore, intelligenza e coraggio. Tutte qualità preziose, ma di poco conto rispetto alla caratteristica davvero fondamentale per la ricerca del successo nella vita: la responsabilità individuale.

La potente filosofia della responsabilità è stata introdotta per la prima volta circa vent’anni fa dal best seller del New York times “Il principio di Oz”. I suoi autori da quel momento sono stati chiamati “I ragazzi di Oz”.

Perché Oz? Perché abbiamo scoperto che lo scenario perfetto per la nostra filosofia senza tempo non poteva che essere una storia senza tempo, una storia che tutti adoravamo da bambini.

Sicuramente ricorderete Dorothy, lo Spaventapasseri, l’Uomo di latta e il Leone codardo nel film del 1939 “Il mago di Oz”, basato sulla fiaba di Frank Baum. Tutti questi personaggi finiscono a vivere in situazioni di inedia, che sembrano essere al di là del loro controllo. Un tornado strappa Dorothy dalla sua fattoria nel Kansas per catapultarla in uno strano mondo di fantasia. Lo Spaventapasseri vive la sua vita immobile in mezzo ai campi di grano, circondato dai corvi perché non è stato dotato di grande intelligenza. L’uomo di latta è bloccato e arrugginito perché non ha un cuore che lo spinga ad agire. E cosa manca all’adorabile Leone codardo? Il coraggio e il fegato per passare all’azione, per cui vive una vita al di sotto del suo potenziale.

Tutti i personaggi si sentono vittime delle circostanze e dei propri limiti e credono di non avere alcuna possibilità di cambiare. Decidono quindi di mettersi in cammino sul sentiero di mattoncini gialli che porta al mondo di Oz, nella speranza di trovare là un mago molto potente che li aiuti a risolvere i loro problemi.

Il messaggio fondamentale che riceviamo da questo racconto è semplicemente questo: non lasciate che le circostanze determino chi siete e cosa potete fare. In altre parole, non mettete la vostra speranza di successo nelle mani di un mago. Il fatto di sperare di essere salvati solo da un aiuto esterno, vi farà sentire delle vittime e paralizzerà la vostra capacità di pensare in modo lucido, creativo e rapido. Al contrario, se prenderete la responsabilità di gestire le circostanze esterne, nella vostra vita inizieranno ad arrivare grandi svolte e ad accadere cose positive.

Sia che vogliate cambiare totalmente la vostra vita, sia che vogliate soltanto aggiustare un po’ i vostri obiettivi, ecco per voi dei consigli dal nuovo libro “La saggezza di Oz” che vi aiuteranno a liberare il potere della responsabilità individuale per avere la padronanza delle vostre azioni, delle vostre decisioni, dei successi e dei fallimenti.

1 – Riconsiderate il significato della parola “responsabilità”

Rabbrividite al solo sentir nominare questa parola? La sua accezione negativa è rafforzata dalla classica definizione che trovate sul dizionario: “Dover rendere conto, spiegare o giustificare, essere tenuto a rispondere di qualcosa/qualcuno, essere responsabile.”

Restare fedeli a se stessi e ai propri obiettivi non dovrebbe essere qualcosa di faticoso e negativo.

Considerate la responsabilità un dono che fate a voi stessi, una presa di posizione che vi assicurerà il successo, non qualcosa che vi imponete o che odiate.

2 – Ragionate come se la vostra vita dipendesse da questo

Se cercate di osservare la vita con più caparbietà e creatività, inizierete a trovare le soluzioni alle piccolo e grandi sfide di ogni giorno e che prima vi sarebbero sembrate poco gestibili. Se la vostra stessa vita fosse in gioco, pensate che riuscireste a trovare una strategia per salvarvi? Assolutamente sì!

L’obiettivo che volete raggiungere o il problema che volete risolvere non sarà probabilmente una questione di vita o di morte. Tuttavia molte soluzioni creative arrivano quando ci si gioca il tutto per tutto. Anche se non ne va della vostra vita, potrebbero essere in gioco la vostra carriera e la vostra felicità!

3 – Quando non potete controllare le circostanze, non lasciate che siano le circostanze a controllare voi!

Il 22 marzo del 2012, l’esercito regolare del Mali ha preso d’assalto il palazzo presidenziale, deponendo così una democrazia dell’Africa Occidentale che durava da 20 anni. Approfittando del momento di crisi, i militanti islamici hanno preso possesso di due terzi del paese e hanno impedito che venissero tenute le elezioni democratiche.

“Il colpo di stato è stato davvero un momento drammatico” dice Yeah Samake, sindaco di un piccolo villaggio a 35 km dai tumulti. “Entrando in soggiorno, sono collassato sul divano. Allora mia moglie è arrivata e mi ha dato un calcio. Sbigottito le ho detto che avevo bisogno di comprensione, non di calci. Quando ho chiesto il motivo di quel gesto, lei ha solo risposto: Esci e vai a fare qualcosa!”

Che tu sia in grado di alzarti dal divano da solo oppure no, l’importante è uscire e fare qualcosa.

4 – La vostra voglia di ottenerlo deve essere superiore alla paura dei sacrifici

Ogni passo richiederà dei sacrifici: energie, sforzi, pazienza, risorse. Spontaneamente vorremmo ottenere le cose belle della vita senza faticare: ad esempio potreste voler dimagrire senza modificare la vostra dieta o senza fare attività fisica. Desiderate una promozione ma non volete fare gli straordinari. Il successo arriva quando arrivate a desiderare l’obiettivo più di quanto temiate gli sforzi necessari a raggiungerlo.

5 – Non lasciatevi schiacciare dalla forza di gravità

Così come i grandi pianeti creano un’enorme forza di gravità e attraggono qualsiasi cosa entri nella loro orbita, anche i grandi problemi e gli ostacoli che la vita ci propone possono distoglierci dal nostro cammino verso la realizzazione. Queste forze possono diventare sempre più potenti con l’aumentare delle sfide che andrete ad affrontare. Non arrendetevi mai!

6 – Le grandi svolte richiedono atti di coraggio

L’attore Jim Carrey è cresciuto in una situazione di povertà. Quando suo padre ha perso il lavoro, la famiglia è stata costretta a vivere in un furgone. Gli è capitato di dormire in tenda o nel prato di qualche parente. Ciò nonostante non ha mai smesso di credere in un futuro migliore e nei sogni che avrebbe voluto realizzare.

Una volta cresciuto, e precisamente nel periodo in cui stava cercando di costruirsi una carriera da comico, è andato una sera sulle colline di Hollywood con la sua Toyota malandata. Guardando Los Angeles dall’alto, ha preso il suo libretto degli assegni e ha emesso un assegno in proprio favore del valore di 10 milioni di dollari. Nelle note ha scritto “Onorario per l’attore” e se l’è messo nel portafoglio. Con quel gesto Carrey ha voluto rafforzare la propria determinazione a diventare un comico. Nei cinque anni seguenti, questa determinazione l’ha portato alla fama internazionale. All’apice della sua carriera, l’assegno che ha ricevuto per ogni film, ammontava a 20 milioni di dollari.

Quando scoprirete il vostro potere interiore, capirete di avere il diritto, la capacità e persino il e dovere di creare per voi stessi la vita migliore possibile.

7 – Chiedete riscontro

Chiedere consiglio e accettare le critiche, crea un maggiore senso di responsabilità.

Perché tutto ciò possa funzionare, dovrete convincere il vostro mentore, amico o collega, o qualsiasi persona significativa a cui abbiate deciso di rivolgervi, che volete davvero conoscere la sua opinione. Questa persona dovrà essere serena nel giudizio e non dovrà aspettarsi alcuna reazione da parte vostra quando vi esporrà la sua opinione.

Ricevere un feedback dalle persone di fiducia è fondamentale per superare gli ostacoli e migliorare.

8 – “Sono un affittuario o un proprietario immobiliare?”

È chiaro che normalmente abbiamo una maggiore cura di ciò che possediamo e non di ciò che abbiamo in consegna temporanea. L’importanza che attribuiamo all’oggetto è sicuramente diversa. Non credo abbiate mai lavato un auto a noleggio.

Ma quando un oggetto è di vostra proprietà (potremmo parlare di un’automobile, ma anche di un progetto di lavoro o di una relazione), siete disposti a investire e a sacrificare qualcosa. Se prendete un appartamento in affitto, lo potete sempre lasciare senza perdere nulla, ma quando siete davvero coinvolti in un progetto, date il massimo!

9 – Preparatevi a faticare

Trovare soluzioni è un lavoro simile a quelle dei cercatori d’oro.

Avete mai visto il reality “Gold Rush”? Parla della vita dei cercatori d’oro di oggi, che competono tra loro, lottano contro il tempo e le forze della natura per cercare di arricchirsi.

Quando iniziano a scavare in una zona, devono rimuovere uno strato superficiale di 2-3 metri di roccia e terra, senza estrarre nulla. Dopo questa fatica apparentemente inutile, incontrano una zona in cui il terreno potrebbe dare buoni frutti. A questo punto, più materiale lavorano, più hanno possibilità di trovare l’oro. Sostanzialmente devono sempre spostare molte tonnellate di terra per trovare anche solo un’oncia d’oro. È un lavoro davvero duro, ma ben ricompensato. La frase chiave perché il loro lavoro possa dare buoni frutti è: “Continua a scavare!”

10 – Mettetelo in pratica!

Come si fa? Come fare in modo che il senso di responsabilità vi aiuti ad essere efficaci nella vita? Non sarebbe più semplice dover solo girare un interruttore o spingere un bottone? O magari usare un’applicazione? In verità l’interruttore, il bottone o la app che potete usare si chiamano SCEGLIERE e AGIRE.

Sta a voi scegliere di provare a realizzare le vostre aspirazioni o continuare a sguazzare nella palude delle lamentele e del vittimismo.

Il vero successo non viene da fuori ma da dentro. Lasciate perdere i maghi. Sentendovi più responsabili delle vostre azioni, moltiplicherete in modo esponenziale le vostre possibilità di successo.