Come puoi rendere il tuo allenamento di tennis perfetto?


by   |  LETTURE 2151
Come puoi rendere il tuo allenamento di tennis perfetto?

l tennis è un gioco di tecnica. Troppi errori fanno perdere le partite e li potrai ridurre cercando di instillare dentro di te l’abitudine ad eseguire dei movimenti efficaci. Ora, tutti sanno che più ci si allena, più l’abitudine si rinforza e l’esecuzione migliora. Ma molti giocatori non si rendono conto che, per giocare davvero al massimo livello, è importante allenarsi in modo “intelligente”, oltre che spesso.

Cosa intendo dire?

Allenarsi in modo “intelligente” significa allenarsi con molta concentrazione. Significa lavorare tanto anche dal punto di vista mentale. Molte persone evitano di farlo, perché questo tipo di allenamento richiede grande sforzo, oppure perché non ne capiscono l’importanza. Si accontentano di colpire semplicemente delle palle senza pensare, perché, come dice Henry Ford “Pensare è la cosa più faticosa che si possa fare e questo è il motivo per cui così poche persone pensano”.

E su cosa ci dovremmo concentrare?
Dovremmo pensare intensamente a come eseguire un colpo perfetto ad ogni movimento. Ogni colpo infatti rafforza l’abitudine e il vostro obiettivo è quello di inserire nel software delle vostre abitudini il movimento più perfetto possibile.

Quasi sempre il colpo che avete appena eseguito avrà dei difetti da aggiustare. Provate a sistemarne solo uno alla volta, perché la mente fa molta fatica a concentrarsi su due cose contemporaneamente. Siccome lo scopo dell’allenamento è instaurare delle buone abitudini, ricordatevi che i vostri colpi in allenamento dovrebbero cercare di copiare il movimento ideale che eseguirete poi in partita. Questo è più facile da realizzare con i colpi da fondo piuttosto che col gioco a rete. Durante le partite si gioca la volée in movimento, mentre durante gli allenamenti spesso la si prova da fermi o preceduta da un unico passo in avanti.

LEGGI ANCHE: Pensa, allenati, gareggia e vivi come un campione

Per replicare meglio durante gli allenamenti una volée da partita è meglio partire da dietro la linea di fondo e poi spostarsi in avanti colpendo la palla. Poi, quando vi sarete avvicinati troppo alla rete, tornate indietro e ricominciate, spostandovi in avanti colpo dopo colpo. Il vostro obiettivo sarà integrare il movimento delle gambe.

Se decidete di lavorare sul gioco a rete, potreste anche decidere di eseguire molti più smash del solito. La maggior parte dei giocatori durante gli allenamenti ne esegue una mezza dozzina, pensando così di aver risolto il problema. Dopodiché si chiedono come mai li sbagliano durante la partita. Per avere uno smash davvero efficace, ne dovrete eseguire almeno 40 o 50 al giorno durante gli allenamenti per un buon lasso di tempo.

Se vi state preparando a un torneo imminente, vi consiglio di allenare soprattutto i vostri colpi migliori. Dovranno essere pronti al meglio per darvi la massima competitività.

Se invece vi state allenando per un miglioramento a lungo termine, vi consiglio allenare i vostri punti deboli, che hanno più capacità di essere sviluppati; rafforzandoli migliorerete la vostra prestazione generale.

Cambiare un’abitudine acquisita da tempo, come l’impugnatura, richiede una concentrazione costante fino a quando la nuova abitudine non sarà diventata più consolidata rispetto a quella precedente. Solitamente questo passaggio richiederà più tempo di quello che potreste immaginare; dovrete infatti andare a bilanciare e quindi sostituire le ripetizioni dei colpi eseguiti in passato con le nuove esecuzioni.

Ogni allenamento dovrebbe comprendere una parte di esercizi e una parte di partita. Durante ogni esercizio colpirete 4 o 5 volte le palle che normalmente colpireste in una partita, quindi risulta particolarmente utile per pulire i movimenti meccanici. Le partite simulate, vi insegnano invece a mettere in pratica i colpi. È consigliabile suddividere il tempo di ogni allenamento in due parti di uguale durata.

Per finire cercate di godervi l’allenamento e la concentrazione richiesta. Oltre a migliorare il vostro tennis, vi darà modo di evadere dagli obblighi quotidiani.

LEGGI ANCHE: Campioni si nasce o si diventa?