Accettazione e Autostima (Fai il tifo per te e per il tuo successo)


by   |  LETTURE 2393
Accettazione e Autostima (Fai il tifo per te e per il tuo successo)

«Avere autostima vuol dire conoscere il proprio valore, pur nella consapevolezza dei propri limiti», è stata largamente condivisa, tuttavia il cammino verso il potenziamento dell’autostima parte da un’azione consapevole che non può essere data per scontata. Non basta, infatti, avere coscienza della propria dignità, rispettarsi e avere fiducia nelle proprie capacità: per poter sviluppare una sana autostima occorre sperimentare l’accettazione di sé.

Accettarsi vuol dire tifare per sé stessi, vuol dire alimentare la propria “vocina” con espressioni quali “io sono la persona che sta facendo questa cosa ORA e mi sta bene così”, “io mi accetto ORA per quello che sono”, “io sto bene con il mio corpo e con la mia mente ORA e ho fiducia in me”, “io mi piaccio così come sono ORA”, “io mi tratto con rispetto perché me lo merito”. In altre parole, significa essere alleati di sé stessi e non avversari.

LEGGI ANCHE: LA GRANDE VITTORIA

L’accettazione di ciò che siamo scatena una vitalità straordinaria, perché quando impariamo a riconoscere ogni più piccolo dettaglio del nostro corpo e, più in generale, della nostra esistenza, difetti compresi, come qualcosa che ci appartiene e non come un alieno da combattere, l’energia che prima era sprecata in un conflitto interiore dannoso può essere canalizzata in azioni positive e utili per noi e per chi ci circonda.

In che modo un atleta può usare la forza dell’accettazione a proprio vantaggio?

Fare pace con quello che non ti piace è il primo passo per migliorare 
Il fatto di percepire, riconoscere e accettare un sentimento negativo, al posto di combatterlo, consente di depotenziarlo e metterlo da parte, in un angolino dove risulterà inoffensivo. È un po’ come se l’“io svogliato” per un giorno restasse in panchina e al suo posto a sudare ci andasse l’“io motivato”, ti piace l’idea?

L’atleta che ascolta il suo corpo, guarda in faccia tutti i lati della sua personalità e li accoglie come parte essenziale del proprio essere è sempre in grado di attingere forza dal pozzo inesauribile delle risorse mentali. Si accetta, al posto di negarsi, e guarda avanti, aggiungendo giorno dopo giorno un tassello al puzzle della sua autostima.

Attenzione: accettare alcuni aspetti non positivi di sé stessi, oppure accettare un errore commesso allo scopo di smettere di rimuginarci su, non vuol dire approvare tutto senza spirito critico, ossia ritenere giusto ciò che è oggettivamente sbagliato. Ricordo, infatti, che il cambiamento e il miglioramento partono dal riconoscere ciò che non va, dunque, per cambiare bisogna prima interrogare noi stessi su cosa è accaduto, accettare la spiegazione che la nostra mente ci offre e poi agire per cambiare.

Questo atteggiamento, valido per tutti gli aspetti della nostra vita, in ambito sportivo porta ad imparare dagli errori commessi, perché dopo ogni errore l’atleta che sta lavorando sul potenziamento della propria autostima fa pace con questo errore, lo accetta e persino lo ringrazia per l’insegnamento che gli ha donato e, senza rimuginarci su, aumenta subito il suo impegno per migliorarsi.

A questo punto dovrebbe essere più chiaro il legame tra accettazione e autostima: accettare gli errori commessi, le cadute, i passi falsi significa poter iniziare immediatamente un percorso virtuoso di miglioramento e questa consapevolezza sviluppa responsabilità personale e fiducia nelle proprie capacità, che sono due ingredienti di base dell’autostima.

GUARDA ANCHE: Le 25 regole di un Atleta Vincente (Strategie e aforismi da campioni)

Grazie al mental coach MASSIMO BINELLI che collabora con Tennis World Italia

Massimo Binelli, Mental Coach, l’allenatore della mente. Visita il sito http://massimobinelli.it e inserisci il tuo nome e la tua email più importante per iscriverti al mio Blog e per ricevere la mia Guida per la tua Crescita Personale! Sei un atleta e vuoi aumentare la tua potenza mentale? Visita il sito http://atletavincente.com: tre sessioni di coaching GRATIS! Vuoi diventare una Persona Vincente? Acquista il mio libro “Atleta Vincente. Strategie e tecniche per diventare campioni nello sport e nella vita”: http://amzn.to/2q6nPY0