ALLEATI CON TE STESSO


by   |  LETTURE 1890
ALLEATI CON TE STESSO

Immagina di avere una partita importante da giocare.

La cosa importante e' tutto cio' che viene prima.

Cosa distingue colui che riesce da colui che non riesce in tale prova?

LEGGI ANCHE: Per vincere bisogna saper perdere

La risposta la si trova nella conferenza stampa del giocatore di basket LeBron James, dopo che la sua squadra aveva vinto il titolo Nba nel 2016.

Quando lo si sente parlare si comprende che lui non gioca mai da solo: ha due persone dentro di se'. Come se avesse un grillo parlante: gli suggerisce la cosa giusta da fare , l'atteggiamento corretto da tenere, i valori giusti, l'impegno… In altre parole il principale alleato di LeBron e' LeBron stesso!

Alcuni fanno confusione, pensando che si debba essere fan di se stessi, ma il fan e' emozionale e di norma e' un gran cazzone!
L'alleato invece e' costruttivo, analitico: ti vuole bene!

Nel momento della prestazione, lui e' dalla nostra parte, al 100%!
Qualunque cosa accadda, lui sara' dalla nostra parte!
Prima della competizione e' colui che ci fa seguire la retta via, che ti dice: “questa roba non andava bene e quest'altra va migliorata!”

Quindi la soluzione ottimale e' quella di allearci con noi stessi, in ogni situazione.

LEGGI ANCHE: COMBATTERE LA CULTURA DEGLI ALIBI

Purtroppo la maggioranza delle persone fa l'esatto contrario...ha un guastafeste dentro di se'!

Se non ci credi….fai un salto in un qualunque circolo tennis...o in un torneo amatoriale e fermati a bordo campo mentre si sta giocando una partita!

Cosa pensi che vedrai e ascolterai?

Sono quasi certo che sentirai insulti, e frasi del tipo “ma sei proprio un imbecille”, “ma come cavolo fai a sbagliare una palla come quella, asino!”.
Ecco che potrai facilmente comprendere la differenza tra un campione e un giocatore amatoriale. Il campione e' in primis alleato con se stesso, e quindi si vuole bene e crede in se stesso!

Quindi dobbiamo diventare I principali alleati di noi stessi!
Dobbiamo diventare come coloro che alla fine della giornata, con disciplina e un po' di intransigenza, ma anche con amore e tolleranza, tirano le somme!

Devi tentare di dare sempre il massimo in ogni situazione! Se dai il massimo non puoi recriminare nulla contro di te!
Una volta che riuscirai a superare anche solo di un millimetro il tuo massimo….hai comunque fatto un passo in avanti! E Magari proprio quel passo in avanti contera' davvero!

LEGGI ANCHE: VINCERE CON IL GOAL-SETTING