LA CONSAPEVOLEZZA DI ESSERE...


by   |  LETTURE 1648
LA CONSAPEVOLEZZA DI ESSERE...

Nella società odierna in cui fame e ricchezza sono le due parole chiave intorno alle quali ruota l'esistenza e la felicità umana, è un onore e un piacere poter ammirare sul Centre Court di Wimbledon il talento cristallino di Dustin Brown, anni luce lontano da quelle "macchine umane" che impersonificano il tennista moderno.


Tutti noi amiamo vedere un tennis spumeggiante ricco di discese a rete, drop, stop volley e vere e proprie magie difficili anche solo da immaginare. Eppure al termine di un match esaltante nel tempio del tennis mondiale, che ha visto il tennista tedesco di origine jamaicana sconfiggere in quattro set di "pura follia" Rafael Nadal, ci siamo domandati: perchè un giocatore con questo talento non si dedica seriamente e totalmente al tennis?

Perché non gioca con più assiduità nel circuito maggiore?
E soprattutto, perché non ambisce ad occupare una posizione stabile nei primi 100 giocatori del mondo?

Leggi l'articolo completo

Articolo scritto da Francesca Amidei
Tenn is Life