IMPATTO - EQUILIBRIO NEI COLPI DEL TENNIS


by   |  LETTURE 3119
IMPATTO - EQUILIBRIO NEI COLPI DEL TENNIS

"IN TUTTI I COLPI Ė IMPORTANTE TENERE LA TESTA FERMA E GLI OCCHI PUNTATI SULL'IMPATTO PER OTTENERE PIÙ STABILITÀ E DECONTRAZIONE"  ANALIZZANDO I GIOCATORI CON RIPRESE IN SLOW MOTION DURANTE LA FASE D'IMPATTO, POSSIAMO OSSERVARE SU MOLTI DI QUESTI UN DETTAGLIO IMPORTANTE CHE A OCCHIO SFUGGE. 

QUANDO IL GIOCATORE COLPISCE LA PALLA, LA SUA TESTA RESTA FERMA E CON GLI OCCHI PUNTATI SULL'IMPATTO ANCHE DOPO AVERLA COLPITA.

IL PASSAGGIO Ė MOLTO BREVE: SI TRATTA DI POCHI FRAMES MA DETERMINANTI PER OTTENERE EQUILIBRIO E STABILITÀ POICHÉ QUESTO MOMENTO FAVORISCE UN' IMPORTANTE DECONTRAZIONE DEL BRACCIO DOMINANTE. 

Un esempio fra tutti ė Roger Federer: egli utilizza questo particolare in modo molto evidente soffermandosi a lungo con lo sguardo in direzione dell'impatto, il tutto con estrema naturalezza. 

DIRITTO di Federer


ROVESCIO di FEDERER


DIRITTO GASQUET


ROVESCIO di NADAL