Stretching


by   |  LETTURE 3587
Stretching

Vista la quantità di stress fisico che subisce il corpo quando si gioca a tennis, lo stretching è un’arma importante per il vostro arsenale quando si tratta di migliorare la mobilità, aiutare il recupero e ridurre il rischio di infortunio.

Idealmente il giocatore di tennis dovrebbe fare stretching ogni giorno, e sicuramente ogni volta, prima e dopo dover giocare. Prima di giocare
Mirate a uno stretching attivo e dinamico prima di giocare a tennis – questo idealmente supporta e integra la natura dei movimenti che probabilmente farete in campo, così come stimolerà la circolazione sanguigna prima di giocare.

Affondi in avanti
Questo esercizio aiuta i flessori dell’anca, e simula il giocare una volèe bassa.
Posizionate una gamba dietro di voi con il ginocchio che tocca il pavimento, e l’altra gamba con il piede completamente poggiato a terra: abbassando i vostri fianchi in avanti, portate il ginocchio davanti verso il piede piantato a terra.

Allungamento sumo
Questo esercizio allunga gli adduttori, ed è semplicemente una simulazione esagerata della posizione che adotterete quando rispondete al servizio; con gambe e piedi divaricati, andate giù lentamente e spingete in fuori le ginocchia.

Allungamento laterale
Tenendo una gamba allungata, piegate l’altro ginocchio e affondate l’allungamento; questo esercizio lavora su glutei e adduttori. ********** Dopo aver giocato
A questo punto, dopo aver giocato, dovreste scaricarvi con allungamenti statici.

Esempi includono: Tendini rotulei
Stando seduti, allungate e toccate le dita dei piedi. Quadricipiti
Stando su una gamba, prendete l’altro piede e alzatelo fino ai glutei.

Polpacci
Appoggiandovi contro un muro, appoggiate un piede dietro di voi, piantate il tallone e portatevi in avanti tenendo allungata la gamba che avete piantata contro il muro.