LEZIONI TENNIS

4 modi per rimanere magri durante le feste

-  Letture: 1873

La stagione delle abbuffate è arrivata. Vedrete e sentirete statistiche avvertire le persone che si possono guadagnare fino a 5 kg durante le vacanze. Probabilmente non volete mettere su un peso a doppia cifra, ma uno studio recente sul European journal of Clinical Nutrition ha scoperto che i divoratori di arrosti e biscotti natalizi mettono su in media 1 kg da metà novembre al giorno di capodanno.

Le persone obese sarebbero addirittura più propensi a mettere su peso extra. Il problema è più grave visti i rigonfiamenti accumulati durante le vacanze e gli anni. Quest’anno, tuttavia, può essere diverso.

Qui di sono quattro passi per evitare il rigonfiamento della pancia queste vacanze e iniziare gennaio un passo avanti. Esercizio di mattina
Invece di perdere di vista il vostro programma di esercizio in mezzo a tutte le festività, fate il vostro allenamento prima dell’ora della festa.

Uno studio della Appalachian State University ha mostrato che un vigoroso allenamento con la bicicletta di mattina ha aiutato a bruciate in media 190 calorie extra nelle 14 ore che seguivano – oltre alle 500 calorie che avevano bruciato durante l’allenamento.

I ricercatori hanno dato il merito all’accelerazione del metabolismo all’allenamento che usa più grassi e meno carboidrati per l’energia. (provate questa intensa routine cardio di 4 minuti per dare veramente un calcio al vostro battito cardiaco.) Dividete il buffet
Sia che si tratti di un evento lavorativo o di una festa con gli amici, di solito c’è un buffet.

Piuttosto che prendere un piatto alla ceca e dirigervi verso il centro del banchetto, ispezionate la scena prima di decidere quello che veramente volete. Altrimenti ammucchierete solamente tutto sul piatto come capita. E se siete quello che mette fuori il cibo, tenete le opzioni salutari insieme e disponetele di fronte e in centro.

Un nuovo studio della Cornell University ha scoperto che quando cibi salutari come frutta, yogurt, e cereali sono offerti sulla prima fila di un buffet da colazione, solo il 39% di chi mangia ha preso piatti iper-calorici come uova al formaggio e bacon.

Quando uova, bacon e patate erano posizionati in prima fila, il 78% delle persone le ha messe nel piatto. Fate spuntini intelligenti
Dovete disporvi per il successo avendo il cibo giusto da sgranocchiare in attesa dei pasti principali.

Io personalmente amo i pistacchi, specialmente la varietà salata e piccante. Vi da un leggero sapore salato e croccante, mentre fornisce al vostro corpo proteine, fibre e nutrienti che vi servono per stare alla larga da snack meno ideali.

In accordo con uno studio del 2011 della Eastern Illinois University, sgranocchiare pistacchi non sgusciati può aiutare a diminuire la quantità di calorie che consumate di oltre il 40%. Perché? I ricercatori dicono che aprire il guscio è un promemoria di quanto abbiate già mangiato.

Anche il melograno può essere un ottimo snack, e il loro colore rosso e profondo li rende festivi in questo periodo dell’anno. Il problema è che sono difficili da mangiare. Dovete aprire il frutto, rimuovere i semi, e scartare l’eccesso.

Ora, i POM POMs sono grani (il nome tecnico dei semi) semplici, e comodamente confezionati e sono ottimi da sgranocchiare. In più, è stato dimostrato che questi frutti ricchi di anti-ossidanti combatto infiammazioni, aumentano le difese immunitarie, e reprimono la crescita delle cellule del cancro alla prostata.

Riservate un giorno a ogni festa
Dal 20 dicembre al giorno di Capodanno è chiamata la stagione delle feste, ma la chiave è evitare una vacanza di settimane dal mangiar sano. Godetevi il cibo delle vacanze, ma tornate alla vostra routine normale il giorno dopo, inclusa una corsa leggera o la palestra.

Una recente ricerca nel British Journal of Sports Medicine ha scoperto che più vi serve per tornare al vostro allenamento normale, più il vostro entusiasmo di raggiungere quei regolari standard fisici è debole – che significa che un giorno non vi fa male, ma una settimana può completamente rovinarvi.

Se rimanete inattivi fino al 1 gennaio, entrare in palestra potrebbe non essere allettante. Seguire questi consigli vi aiuterà senz’altro a rimanere sulla strada giusta. Non sentitevi in colpa se vi godete una o due follie nelle settimane a venire.

Ma se vi concentrate tra tutti lo shopping e il banchettare, dovrete fare un altro proposito per ritrovare quella tartaruga scomparsa. Il nutrizionista sportivo Dot. Christopher Mohr, è un dietologo e consulente nutrizionale registrata alla Cincinnati Bengals, il Discovery Health Channel and The Dairy Council.

Con la sua compagnia Mohr results, Inc., aiuta tutti i tipi di persone e atleti a raggiungere i loro obiettivi dietetici e nutrizionali. .