Jannik Sinner non nasconde le sue ambizioni sull'erba: le parole del numero uno

L'altoatesino è pronto all'esordio nell'Atp 500 di Halle

by Luca Ferrante
SHARE
Jannik Sinner non nasconde le sue ambizioni sull'erba: le parole del numero uno
© Clive Brunskill/Getty Images

Jannik Sinner non vede l'ora di giocare la prima partita ufficiale del 2024 sull'erba, una superficie che gli ha regalato una bella soddisfazione lo scorso anno: Infatti, è stata a Wimbledon nel 2023 la prima semifinale Slam disputata dall'altoatesino che ora spera di ottenere nuovi importanti risultati in questa stagione.

L'italiano ha scelto di prendere parte all'Atp 500 di Halle, nel quale sarà naturalmente la principale testa di serie: sarà il primo torneo che giocherà da numero uno al mondo. "Sarebbe molto speciale vincere qui, perché non ci sono molti tornei su erba durante tutto l'anno.

Gioco solo qui e a Wimbledon, quindi ho solo due possibilità. Ma nel complesso, è fantastico essere tornato sull'erba" ha dichiarato durante il Media Day nelle parole riportate dall'Atp Tour. L'azzurro ha cercato in questi primi giorni di allenamento in Germania di adattarsi subito alla superficie veloce: "Il primo giorno devi fare i movimenti sull'erba ed è difficile avere confidenza nell'immediato, soprattutto se poi dovrai giocare un primo turno contro tennisti che hanno già disputato competizioni sull'erba.

Hanno un po' più di feeling, ma questo è un posto dove hanno creduto in me, mi hanno dato una wild card nella fase precedente ai loro tempi, quindi sono felice di essere tornato qui e spero di poter mostrare del buon tennis fin dall'inizio" ha aggiunto.

Sinner sul debutto con Griekspoor

Tallon Griekspoor e poi probabilmente Roman Safiullin e Stefanos Tsitsipas (o Jan-Lennard Struff): il 22enne di San Candido non è stato sicuramente fortunato nel sorteggio, incrociando tutti atleti forti su questa superficie con il loro servizio e con altri tornei alle spalle.

In vista del match con l'olandese ha rivelato: "Sarà molto difficile. In generale gioca bene sull'erba. Serve e tira molto bene al volo. Sarà una partita molto complicata ma non vedo l'ora di giocarla. Sarà un buon test per me, la mia prima partita sull'erba, per vedere quale sarà il mio livello. L'atmosfera è semplicemente fantastica, cercherò di godermela al massimo".

Jannik Sinner
SHARE